Articoli: Strano ma vero

Colombia, il cadavere si risveglia

  Autore: n/a

  lunedì 22 febbraio 2010 ore: 00:00:00 - letto [ 4962 ]

mani-mondo.jpg,

Morte apparente per una 45enne
Una donna colombiana di 45 anni, dichiarata morta in seguito a un infarto, ha mosso il braccio destro mentre stava per essere imbalsamata. Un gesto che le ha salvato la vita. L'impiegato dell'agenzia funebre infatti ha immediatamente interrotto la procedura, portando la donna in ospedale. La colombiana era malata di sclerosi multipla ed era stata dichiarata morta. In realtà, si è scoperto poi, il suo cuore non aveva mai cessato di battere.

Il referto del medico era chiaro: infarto fulminante. Ma nella camera mortuaria, Noelia Sernia in realtà era ancora viva. La donna ora è ricoverata nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Cali dove è stata portata con urgenza. Secondo i medici però le sue possibilità di sopravvivere "non sono alte".

Noelia dopo un grosso infarto era rimasta collegata per dieci ore ad un respiratore artificiale. Poi dopo un secondo attacco cardiaco i medici l'hanno dichiarata morta. Circa tre ore dopo nell'agenzia funebre erano pronti ad iniettarle nella gamba il liquido che si utilizza per conservare i corpi prima del funerale, accorgendosi per fortuna che la donna era ancora viva.

In rare occasioni, ha spiegato il neurochirurgo Juan Mendoza Vega, può succedere che il battito cardiaco e il respiro scendano a livelli impercettibili ma non si è trattato di un ritorno alla vita: la donna non era mai morta.



 * Click sulla foto per ingrandirla


 

Link

Fonte
http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/...








 

® Copyright 2005 - 2019 - SITO MBGraphicsFilms