Articoli: Scienza

Edward Lorenz

  Autore: n/a

  venerdì 25 aprile 2008 ore: 00:00:00 - letto [ 9644 ]

Edward_Lorenz.jpg,

Il 17 aprile 2008 è morto all’età di 90 anni Edward Lorenz, uno dei fondatori della meteorologia moderna e della teoria del caos, autore del famoso effetto farfalla

Questo articolo vuole essere un triburo ad uno dei più grandi matemetici vissuti.

È morto ieri all’età di 90 anni Edward Lorenz, uno dei fondatori della meteorologia moderna e della teoria del caos, autore del famoso effetto farfalla, che fu presentato nel 1963 in uno scritto per la New York Academy of Sciences (E. N. Lorenz, Deterministic Nonperiodic Flow, J. Atmos. Sci. 20, (1963), 130). "Un meteorologo fece notare che se le teorie erano corrette, un battito delle ali di un gabbiano sarebbe stato sufficiente ad alterare il corso del clima per sempre" questo scriveva Lorenz nell’articolo originale. Il gabbiano si è poi successivamente trasformato in una farfalla il cui battito di ali a New York sarebbe in grado di provocare un uragano a Tokyo. La farfalla non solo è più poetica del gabbiano e il battito delle sue ali più lieve, ma la forma di questo insetto ad ali spiegate è molto simile al diagramma generato dall’attrattore di Lorenz.

L’attrattore di Lorenz è una figura matematica tridimensionale che descrive il comportamento di fenomeni dinamici caotici. Molti sistemi complessi, e l’atmosfera terrestre rientra senz’altro in questa categoria, sono molto sensibili alle condizioni iniziali, e la loro evoluzione nel tempo è molto difficile da prevedere proprio per questa loro caratteristica: piccole variazioni possono portare a risultati estremamente diversi perché i sistemi divergono verso soluzioni lontane tra loro. Lorenz trovò il suo attrattore dalle equazioni semplificate di moti convettivi applicate alle equazioni dell’atmosfera. Quella figura a forma di farfalla nata 45 anni fa è diventata quasi un logo della meteorologia moderna e dei fenomeni caotici.

Edward Norton Lorenz nacque il 23 maggio del 1917 a West Hartford nel Connectictut (USA) e si appassionò di scienza fin da piccolo. Si laureò in matematica ad Harvard nel 1940, e durante la Seconda guerra mondiale si occupò di previsioni meteorologiche per l’Aeronautica militare. Dopo la guerra prese una seconda laurea in meteorologia e per tutta la sua carriera lavorò al Massachusetts Institute of Technology (MIT), dove ha lavoarato fino a pochi giorni fa. Si è spento nella sua casa di Cambridge assistito dalla famiglia.



 * Click sulla foto per ingrandirla


allegato, lorenz_attractor.jpg


Attrattore di Lorenz

allegato, Attrattore_di_Lorenz_formula.png


Formula tronca dell'Attrattore di Lorenz

L'attrattore di Lorenz fu il primo esempio di un sistema di equazioni differenziali a bassa dimensionalità in grado di generare un comportamento complesso. Venne scoperto da Edward N. Lorenz, del Massachusetts Institute of Technology, nel 1963. Semplificando le equazioni del moto alle derivate parziali che descrivono il movimento termico di convezione di un fluido, Lorenz ottenne un sistema di tre equazioni differenziali del primo ordine Sebbene le equazioni, a causa del forte troncamento, descrivano bene il fenomeno di convezione solo per , esse vengono utilizzate come modello a bassa dimensione per un comportamento caotico, portando il parametro r dell'equazione completamente fuori dall'appropriato regime fisico. Oggetti geometrici di questo tipo, rappresentativi del moto di un sistema caotico, vengono detti strani attrattori o attrattori strani.

allegato, previsioni_meteo.gif


Previsioni meteo, derivate dall'Attrattore di Lorenz

 

Link


http://medialab.sissa.it/scienzaEsp...








 

® Copyright 2005 - 2019 - SITO MBGraphicsFilms