Articoli: Alimentazione

La dieta perfetta si scopre con test del Dna in farmacia

  Autore: n/a

  lunedì 19 ottobre 2009 ore: 00:00:00 - letto [ 6973 ]

20091014_dieta77[1].jpg,

MILANO (14 ottobre) – Per sapere cosa è giusto mangiare bisogna farselo svelare dal proprio Dna. Per farlo basta un test genetico disponibile da oggi nelle principali farmacie italiane. La promessa del nuovo esame, presentato a Milano, è la possibilità di “disegnare” su misura l'alimentazione più adatta ai bisogni nutrizionali di ciascuno. Uno schema super-personalizzato, basato sulla ”carta d'identità” genetica che rende ogni persona unica e irripetibile.

«Termina così l'era delle diete restrittive - afferma il medico dietologo Primo Vercilli, consulente presso il Centro di ricerca medica Immunculus'di Mosca - perchè la cosa più importante per perdere i chili di troppo, e prevenire molte patologie legate al sovrappeso e all'obesità, non è eliminare a caso alcuni cibi dal menù, ma selezionare gli alimenti più idonei ad ogni individuo. La risposta giusta è quindi educarsi al controllo e alla scelta degli alimenti, individuando un piano alimentare personalizzato abbinato a un test del Dna mirato».

Due novità disponibili in farmacia grazie al servizio Vitalybra, illustrate da Vercilli insieme a Flavio Garoia, responsabile Ricerca e sviluppo per NGB Genetics (spin-off dell'università di Ferrara), e Claudio Tomella, specialista in scienza dell'alimentazione e dirigente medico presso la Asl di Milano. Per eseguire il test del Dna bastano pochi minuti, assicurano gli esperti. Il farmacista preleva un campione di saliva con il tamponcino e lo spedisce al laboratorio di analisi che lo restituisce con il risultato.



 * Click sulla foto per ingrandirla


 

Link


http://www.ilmessaggero.it/articolo...








 

® Copyright 2005 - 2019 - SITO MBGraphicsFilms