Articoli: Sociale

Il senso innato dell'uguaglianza

  Autore: n/a

  sabato 14 aprile 2007 ore: 00:00:00 - letto [ 4110 ]

hitler_fuhrer[1].jpg,

Uno studio recente dimostra che possediamo un senso innato dell'uguaglianza, che ci obbliga a ridistribuire i beni dei ricchi fra i più poveri – anche a nostre spese

In giochi da laboratorio, i partecipanti più poveri cedono parte dei propri averi al semplice scopo di penalizzare gli avversari ricchi, senza alcun beneficio personale.

James Fowler dell'Università of California di San Diego, USA, ha reclutato centoventi studenti volontari. In circa il 30% dei casi, i giocatori ricchi rinunciavano ai propri gettoni per dare una mano agli altri. Nel 12% dei casi invece usavano le proprie somme per renderli ancora più poveri. Nel 44% delle situazioni di gioco al contrario, i giocatori più poveri rinunciavano al piccole somme per far sì che i ricchi perdessero un po' di denaro. Non si comportavano però come il leggendario Robin Hood, perché i soldi presi ai ricchi non venivano poi ridistribuiti. Queste somme semplicemente sparivano.

In alcuni esperimenti precedenti non si era mai fatto in modo che in ogni turno di gioco il partecipante si confrontasse con avversari nuovi e anonimi. In questi studi le persone di solito usavano i loro soldi per punire i più ricchi e i più poveri fra i contendenti. Fowler ha eliminato il “fattore vendetta” mascherando l'identità dei giocatori, rendendo loro impossibile il fatto di crearsi una reputazione, buona o cattiva.

Fowler pensa che i partecipanti del suo esperimento si comportano in modo da promuovere la pura eguaglianza economica – e non per ottenere vendetta. Secondo lui i risultati complessivi dello studio indicano che l'essere umano ha un “piacere innato per l'eguaglianza”.

“La distribuzione non equa delle risorse è percolosa perché favorisce gli scontri” dentro al gruppo, la capacità di evitare questi conflitti potrebbe averci dato un vantaggio evolutivo.



 * Click sulla foto per ingrandirla


 

Link


http://ulisse.sissa.it/scienzaEsper...








 

® Copyright 2005 - 2019 - SITO MBGraphicsFilms