Articoli: Alimentazione

Los Angeles, USA una Città di obesi

  Autore: n/a

  mercoledì 23 maggio 2007 ore: 00:00:00 - letto [ 16775 ]

Botto.jpg,

20 mila tonnellate in 8 anni

E' il peso accumulato dagli abitanti della regione di Los Angeles. Le speranze di vita potrebbero diminuire per la prima volta in 200 anni se non si inverte la tendenza

Negli Stati Uniti è scattato l'allarme obesità. Ne sanno qualcosa gli abitanti di Los Angeles. Il dipartimento della salute pubblica della regione (Ladsh) ha rivelato un insolito dato: ogni abitante ha messo su in media 2,5 kg dal 1997 al 2005. Facendo un semplice calcolo si scopre dunque che l'intera popolazione di Los Angeles ha messo su un totale 20.000 tonnellate di ciccia. Roba da mettere a dieta tutti i cittadini per almeno vent'anni.

Secondo lo studio del Ladsh si stima che il tasso di obesità tra gli adulti sia passato dal 14 al 21 % in soli otto anni, un dato destinato a crescere ancora fino a raggiungere il 25% nel 2010. Se questa tendenza si manterrà, gli effetti nefasti dell'obesità e del diabete potrebbero iniziare a invertire le speranze di vita per la prima volta in 200 anni. Curiosamente l'obesità colpisce i gruppi etnici in modo diverso: 28,7% tra gli ispanici, 27,7% tra i neri e 16,6% tra i bianchi, mentre solo il 6% degli asiatici di Los Angeles sono obesi.



 * Click sulla foto per ingrandirla


 

Link


http://www.libero-news.it...








 

® Copyright 2005 - 2019 - SITO MBGraphicsFilms