Articoli: Animali

MySocialpet, adottare un gatto o un cane con un semplice click

  Autore: ELISA BARBERIS

  giovedì 16 maggio 2013 ore: 00:00:00 - letto [ 2165 ]

mysocialpet.jpg,

Sul nuovo portale “MySocialpet” un database con i profili dei cuccioli in cerca di una nuova casa. Avete già girato tutti i canili e i gattili della città per cercare un amico a quattro zampe ma non avete ancora trovato quello che fa per voi? Da oggi basta un clic sul nuovo portale “MySocialpet” , il primo motore di ricerca che permette di trovare cuccioli e non da adottare in tutta Italia. Sono già oltre 1600 quelli presenti nel database del sito, nato dall’idea di un gruppo di veterinari, colleghi e amici, uniti dalla passione per gli animali e dal desiderio di aiutare quelli più sfortunati in cerca di una casa.

Da metà marzo ad oggi, in 150 hanno già trovato una sistemazione grazie alle tante associazioni – più di 80 – e ai privati che hanno creato i loro profili con tanto di descrizione dettagliata e fotografie. Così è più semplice rintracciare cani e gatti per razza, taglia, sesso, età e regione: e niente più inutili giri da un canile all’altro.
«Non esisteva nulla di simile, così abbiamo deciso di dare un aiuto concreto», spiega il medico veterinario Alessandro Aspesi, 28 anni, tra i fondatori dell’iniziativa. Anche lui fa parte del gruppo di esperti che mettono a disposizione le proprie competenze per rispondere alle domande degli utenti. L’obiettivo è proprio quello di condividere esperienze e conoscenze e offrire uno sguardo a tutto tondo sull’“universo” degli animali domestici.

Nella sezione “Mondopet”, infatti, sono tanti i consigli e le informazioni utili per il proprio amico a quattro zampe, dai locali alle farmacie, dai pet shop alle pensioni, dagli hotel accessibili ai centri di toelettatura. Non solo, le donazioni dei sostenitori di “MySocialpet” alimentano anche l’associazione senza scopo di lucro “VetsFotPets onlus”, che aiuta con cibo, medicinali, coperte e altro materiale utile le strutture pubbliche e private dove cani e gatti abbandonati trovano rifugio. E che spesso sopravvivono solo grazie all’instancabile impegno e ai finanziamenti dei volontari.

Quasi la metà degli italiani ha dichiarato di non poter fare a meno dei propri animali domestici, che con la loro curiosità e simpatia riescono a strappare un sorriso anche dopo una giornata di lavoro difficile e allontanano la solitudine per molti anziani.

Chi adotta un cucciolo, poi finisce per considerarlo a tutti gli effetti un membro della famiglia, trasferendo su di lui bisogni e aspettative. Secondo l’Eurispes, nel 2011 i proprietari (dai 18 anni in su) hanno superano i 21 milioni: oltre 10 milioni di persone hanno con sé almeno un cane, mentre superano i 7 milioni i possessori di gatti. Ma, spiega Aspesi, aumenta sempre di più anche il numero dei vagabondi trovati a girovagare per la città (un fenomeno in crescita soprattutto al Sud), come quello degli animali abbandonati per problemi familiari o perché costosi da mantenere in tempi di crisi. «Per questo vogliamo restituire loro l’amore di una famiglia, un tetto e un futuro – conclude –  E i nuovi padroni non se ne pentiranno vedendo la gioia nei loro occhi».



 * Click sulla foto per ingrandirla


 

Link

fonte
http://www.lastampa.it/2013/05/14/s...

Link

Il sito MySocialpet, Adotta un amico a 4 zampe
http://mysocialpet.it/...








 

® Copyright 2005 - 2019 - SITO MBGraphicsFilms