Articoli: Animali

Anche le api prendono il caffè

  Autore: Andrea Romano

  giovedì 4 aprile 2013 ore: 00:00:00 - letto [ 1666 ]

api_caffe.jpg,

Dopo una giornata trascorsa incessantemente tra un fiore e l’altro, anche il più industrioso degli insetti lavoratori avrebbe grossa difficoltà a ricordarsi su quale pianta ritornare il giorno successivo. Ma alcune specie vegetali hanno escogitato un sottile escamotage ‘psicologico’ per essere messe in cima alla lista: un nettare arricchito alla caffeina.

Da uno studio pubblicato recentemente sulla rivista Science emerge infatti che le api, 24 ore dopo la ricezione di uno stimolo olfattivo, sono in grado di ricordare meglio l’odore di sostanze zuccherine contenenti caffeina rispetto a quelle in cui è presente il solo saccarosio. Un’interessante analisi mostra inoltre il meccanismo alla base di questo comportamento: la caffeina stimolerebbe direttamente il loro cervello, avendo un effetto positivo sui neuroni associati all’apprendimento olfattivo e alla formazione dei ricordi a lungo termine.

Inoltre, lo studio dimostra che le concentrazioni di caffeina nel nettare delle specie dei generi Coffea e Citrus, note nel possedere tale caratteristica, non supera la soglia che per le api risulterebbe in un sapore amaro. Alti livelli di caffeina vengono infatti utilizzati da diverse piante come difesa naturale contro le specie che si nutrono di tessuti vegetali. Tale risultato implica pertanto che anche gli impollinatori hanno giocato un fondamentale ruolo da agente selezionatore nel plasmare la composizione del nettare, che risulta dunque farmacologicamente attivo sul loro cervello ma non genera una repulsione negli insetti.

In questo continuo processo di coevoluzione tra piante ed insetti impollinatori, le specie che hanno il nettare contenente caffeina offrono quindi una sorta di ricompensa alle api in modo da ottenere una maggiore fedeltà verso i propri fiori: in questo modo incrementano fortemente le probabilità di essere impollinate, garantendosi pertanto un maggiore successo riproduttivo.

G.A. Wright, D.D. Baker, M.J. Palmer, D. Stabler, J.A. Mustard4, E.F. Power, A.M. Borland, P.C. Stevenson. Caffeine in Floral Nectar Enhances a Pollinator’s Memory of Reward. Science Vol. 339 no. 6124 pp. 1202-1204

Crediti immagine: PublicDomainPictures, Pixabay



 * Click sulla foto per ingrandirla


 

Link

fonte
http://oggiscienza.wordpress.com/20...

Link

Riferimento
http://www.sciencemag.org/content/3...








 

® Copyright 2005 - 2019 - SITO MBGraphicsFilms