Articoli: Scienza

Russia, trovati frammenti del meteorite ed ha rischiato di colpire un aereo che in fase di discesa è passato accanto al corpo celeste

  Autore: n/a

  martedì 19 febbraio 2013 ore: 00:00:00 - letto [ 1755 ]

frammenti_meteorite.jpg,

MOSCA - Il meteorite che venerdì si è disintegrato provocando uno spettacolare sciame nei cieli sopra gli Urali russi e causando il ferimento di oltre un migliaio di persone, ha lasciato tracce: sono una cinquantina i piccoli frammenti ritrovati dagli scienziati dell'università degli Urali vicino al lago ghiacciato Chebarkul, ritenuto il luogo dell'impatto.

Ieri il ministero per le situazioni di emergenza russo aveva detto di aver sospeso, senza risultati, le ricerche di eventuali residui, ma oggi gli scienziati hanno detto di "aver inviato a Ekaterinburg dei frammenti ritrovati". Secondo il capo della spedizione, membro dell'accademia delle Scienze, Viktor Grokhovski, questo meteorite appartiene alla categoria dei condriti", un termine che indica un tipo di meteorite roccioso, composto per il 10% da ferro. "Poiché abbiamo ritrovato solo dei frammenti, immaginiamo che il blocco principale sia sul fondo del lago", ha detto Grokhovski - citato dall'agenzia Interfax -, ipotizzando che misuri circa 50-60 cm. Il frammento più grande tra quelli ritrovati ieri è di circa un centimetro. Lo scienziato ha inoltre proposto di chiamare il meteorite con il nome della località più vicina, ossia quella di Chebarkul, come si usa fare comunemente. Per recuperarlo, però, serviranno fondi per una nuova spedizione.

Continua, intanto, a salire il bilancio dei feriti in seguito alla pioggia di frammenti di meteorite che venerdì ha colpito la zona di Chelyabinsk. Secondo i dati del ministero della Sanità - riportati dall'agenzia Rbc - sono 1.491 le persone che finora hanno chiesto aiuto al personale medico. Tra queste, 311 sono bambini. Secondo le autorità, al momento i ricoverati sono 46, di cui 21 in condizioni di media gravità. La maggior parte dei feriti è stata colpita da schegge di vetro, provenienti dalle finestre di edifici, frantumatesi a causa dell'onda d'urto.

Ed emergono nuovi particolari sulla misteriosa pioggia dal cielo che ha terrorizzato la regione degli Urali centrali in Russia: il meteorite ha rischiato di colpire un aereo, che in fase di discesa è passato accanto al corpo celeste. Un testimone oculare riferisce che il calore era talmente forte gli ha "infiammato" il viso. "Si è rotto in tre pezzi poi ho visto questi enormi detriti. Volavano di lato, un forte bruciore...", ha raccontato il copilota del velivolo Sergei Kotov. "Stavamo avvicinandoci a Chelyabinsk, eravamo già in fase di discesa, preparandoci per l'atterraggio, quando ho visto un bagliore luminoso a dritta", ha confermato Alexander Arkhipov, il comandante dell'equipaggio del bombardier Crj-200 della compagnia aerea tatara Bars Aero che ha "sfiorato" il corpo celeste.




 * Click sulla foto per ingrandirla


 

Link

Fonte
http://www.repubblica.it/scienze/20...








 

® Copyright 2005 - 2019 - SITO MBGraphicsFilms