Articoli: Strano ma vero

Riley Gunn, perde il lavoro ma trova una fortuna e sbanca alla lotteria sulla strada del ritorno

  Autore: n/a

  lunedì 21 gennaio 2013 ore: 00:00:00 - letto [ 2774 ]

Riley-Gunn.jpg,

Quando non hai più niente, non hai più niente da perdere; tanto vale tentare la fortuna. Lo dimostra la vicenda dell’americano Riley Gunn che, di ritorno con la sua famiglia a casa a Wolf Creek, si è fermato all’autogrill di Merlin, Oregon, per comprare un po’ di consolatorio “junk food” dopo aver perso l'ultimo di una serie di lavori occasionali. Gunn è stato licenziato per la prima volta a maggio, senza fisso impiego da mesi si barcamenava con lavori temporanei. Quel giorno, dopo l'ultimo lavoro sfumato, di nascosto dalla moglie ha comprato anche qualche biglietto della lotteria locale.

Ha investito 16 dollari, una cifra che conta quando non lavori; ne ha vinto un milione come premio. Una vittoria che ha lasciato sbalordito lo stesso Riley e sua moglie Misti, che pensava a uno scherzo. Ma era tutto vero e la famiglia Gunn è andata poi a riscuotere il premio, non prima di essersi fatta prestare i soldi da un amico per fare un viaggio da 200 km alla volta della sede centrale della Oregon Lottery.

La storia di Gunn e della sua famiglia riflette la crisi occupazionale americana: entrambi i coniugi hanno perso il lavoro. Riley era project manager per una società di telecomunicazioni a Reno, Nevada, quando è stato licenziato a maggio. Misti, invece, era rappresentante del servizio clienti per un imprenditore di software. Dopo aver perso il lavoro hanno deciso di trasferirsi; non potevano più permettersi di vivere in Nevada.

Di ritorno da Grants Pass, si erano fermati all’autogrill per tenere a bada i bambini. E nella piccola città di provincia è avvenuto il miracolo. I coniugi Gunn hanno depositato la somma in banca, al netto delle imposte, e hanno anche sottoscritto un assegno alla loro chiesa. Poi via ai desideri: auto nuova per entrambi, casa nuova in California, e qualche progetto per il futuro, come avviare un'attività in proprio. Perché i sogni sono desideri, di felicità.



 * Click sulla foto per ingrandirla


 

Link

Fonte
http://it.notizie.yahoo.com/perde-i...








 

® Copyright 2005 - 2019 - SITO MBGraphicsFilms