Articoli: Strano ma vero

Detenuto tenta la fuga ma sbaglia la porta d’uscita, si ritrova nell’aula del tribunale, piena di agenti e di telecamere a circuito chiuso.

  Autore: n/a

  lunedì 10 dicembre 2012 ore: 00:00:00 - letto [ 2279 ]

detenuto1.jpg,

Forse uno potrebbe pensare che la grande difficoltà di una fuga di prigione sia uscire dalla cella e seminare gli agenti, ma in realtà le cose sono più complicate.

Un detenuto del Kentucky pensava di avere trovato la strada verso la libertà quando un agente è venuto a prelevare un suo compagno di cella. L’uomo ha steso l’agente e si è dato alla fuga, ed ha iniziato a correre per i corridoi, finché non ha imboccato la porta che credeva portasse all’uscita.

Ma la porta attraverso cui era precipitosamente corso l’uomo era tutt’altro che l’uscita: si trattava invece della porta di ingresso dell’aula del tribunale, piena di agenti e di telecamere a circuito chiuso.

L’uomo ha fatto in tempo solo ad accennare un tentativo di fuga, prima che gli agenti presenti nell’aula lo immobilizzassero e lo riconducessero nuovamente in cella, dove probabilmente dovrà passare del tempo ulteriore come conseguenza al tentativo di evasione.





 * Click sulla foto per ingrandirla


 

Link

Fonte
http://notizie.delmondo.info/2012/1...








 

® Copyright 2005 - 2019 - SITO MBGraphicsFilms