Articoli: Animali

Malviventi entrano in casa e tentano di rapire la figlia, il cucciolo di pit bull gli sbarra l’uscita

  Autore: n/a

  lunedì 26 novembre 2012 ore: 00:00:00 - letto [ 2546 ]

eroe.jpg,

La bambina è uscita illesa, la madre ha riportato tagli ed ematomi
Una coppia armata fa irruzione in una casa per compiere un rapimento, ma viene sventato da uno degli ospiti a quattro zampe di proprietà dei padroni. Questo quanto accaduto a una famiglia di Indianapolis (Usa).

I due delinquenti, un uomo di colore sui 35 anni e una donna anch’essa di colore intorno ai 20, sono entrati in casa della famiglia Nayeli Garzon-Jimenez, entrando dalla porta di servizio mentre il marito della famiglia si trovava a lavoro. I due, in cerca di contanti, avevano pensato di prendere in ostaggio la figlia della coppia, una bimba di tre mesi.

Al momento dell’irruzione la madre, Garzon-Jimenez, si trovava al telefono con il marito, Adolfo Angeles-Morales. Entrambi hanno sentito il pianto della loro bambina provenire da un’altra stanza, ma nel momento in cui la donna ha cercato di raggiungere sua figlia ha trovato la porta bloccata. In quel momento, secondo quanto raccontato dalla donna a WISH-TV, qualcuno dall’altra parte le ha detto: «Dammi i soldi o prendiamo il bambino», ma lei soldi contanti in casa non ne aveva.

Una volta aperta la porta, la madre si è trovata di fronte i due delinquenti con in braccio la sua bambina. In quel momento è iniziata una colluttazione tra la donne e i malfattori.

Avendo tra le braccia la bambina, la ventenne armata ha cercato di fuggire dalla porta di servizio. Ma qualcuno attendeva questa sua mossa: uno dei cuccioli di pit bull ne bloccava l’uscita. Così la delinquente ha lanciato la bimba verso la madre ed è fuggita insieme al suo compagno.

La bambina è uscita illesa. La madre invece è stata colpita alla testa con una pistola, oltre a riportare ematomi e tagli conseguenti al lotta. Sono scattate le indagini della polizia di Indianapolis alla ricerca dei due sospettati.



 * Click sulla foto per ingrandirla


 

Link

Fonte
http://www.lastampa.it/2012/11/22/s...








 

® Copyright 2005 - 2019 - SITO MBGraphicsFilms