Articoli: Salute

L'uomo più alto del mondo ha smesso di crescere con l'aiuto dei medici. Sultan Kosen, 29 anni è alto 2,51 metri e porta il 57 di scarpe .

  Autore: Elmar Burchia

  venerdì 16 marzo 2012 ore: 00:00:00 - letto [ 3858 ]

Sultan_Kosen.jpg,

È turco, ha 29 anni ed è alto 2 metri e 51 centimetri. È Sultan Kosen, dal 2010 il detentore del primato di uomo più alto del mondo. Ora ha smesso di crescere. I medici statunitensi sono infatti riusciti a «fermare» il giovane gigante grazie ad una terapia farmacologica. La scelta (quasi impossibile) dei vestiti non è però il suo cruccio maggiore.
TERAPIA - Sultan Kosen, entrato nel Guinnes dei primati per la sua abnorme statura, è stato sottoposto ora ad una terapia farmacologica al Centro Medico dell'Università della Virginia a Charlottesville, nei pressi di Washington, riferisce fra gli altri il giornale Richmond Times-Dispatch. Al giovane era stato asportato in precedenza anche un tumore benigno il quale, nella ghiandola pituitaria (la ghiandola endocrina situata alla base del cervello che elabora numerosi ormoni e sovrintende alla funzionalità delle altre ghiandole endocrine), gli impediva di arrestare la sua attività cellulare fino a farlo diventare un gigante.

STORIA TRISTE - Nato a Mardin, una città del sud-est della Turchia, Kosen era un bambino del tutto normale fino all’età di dieci anni. Poi ha sviluppato una patologia chiamata acromegalia, che porta al gigantismo. Grazie (o per colpa) di questa malattia metabolica cronica il suo nome è entrato per diverse volte nel Guinness dei primati. Con un’altezza di 2,51 metri è attualmente l’uomo vivente più alto del pianeta. Tra gli altri suoi record, anche quello di uomo dalle mani e dai piedi più lunghi del mondo: rispettivamente 27,5 centimetri e 36,5 centimetri. Porta scarpe numero 57. Un primato del quale il giovane Kosen è molto orgoglioso e che lo ha portato a viaggiare da un capo all’altro del mondo. Firma autografi, si fa fotografare, viene invitato alle inaugurazioni di centri commerciali o nelle librerie. Tuttavia, l’enorme popolarità non lo ripaga dei tanti disagi che le sue incredibili dimensioni gli hanno provocato per tutta la vita. Dietro al suo primato si nasconde una storia abbastanza triste: il ragazzo non ha infatti mai avuto una vita che si possa definire normale. Qualche tempo fa si era lamentato del fatto di non riuscire a trovare un'automobile in cui riuscire ad entrare e, problema ancora più irritante, una fidanzata. «Le donne hanno paura dei giganti», aveva spiegato.



 * Click sulla foto per ingrandirla


allegato, alto.jpg


 

Link

Fonte
http://www.corriere.it/salute/12_ma...








 

® Copyright 2005 - 2019 - SITO MBGraphicsFilms