Articoli: Strano ma vero

Frank Buckley - Irlanda costruisce una casa da 1.400 milioni di euro, al posto dei mattoni sono stati usate le banconote

  Autore: Edoardo Capuano

  lunedì 12 marzo 2012 ore: 00:00:00 - letto [ 3047 ]

euro.jpg,

Un irlandese costruisce una casa da “miliardi di euro” con frammenti di banconote.

Un artista irlandese disoccupato ha costruito una casa dai resti triturati di 1.400 milioni di euro, la quale come lui dice è un monumento alla “follia” che la moneta unica ha operato sull’Irlanda, da uno straordinario boom edilizio a uno straziante fallimento.

Utilizzando blocchetti di banconote di euro triturate prese a prestito dalla zecca nazionale irlandese, Frank Buckley ha costruito l’appartamento nella hall di un palazzo di uffici rimasto vuoto dopo essere stato completato 4 anni fa, al culmine dell’infausto boom edilizio.

“È il riflesso della totale follia che ci ha colpito,” ha detto Buckley di quella che lui chiama la sua “casa da un miliardo di euro.”

“La gente stava riversando miliardi in costruzioni che ora non valgono nulla,” ha dichiarato. “Volevo creare qualcosa dal nulla.”

Agli inizi dello scorso decennio un’ondata di finanziamenti a basso costo si è riversata in Irlanda dopo la sua adesione all’unione monetaria, alimentando un’enorme bolla immobiliare che ha trasformato il paese.Lo scoppio della bolla immobiliare, dal 2007 ha fatto precipitare l’Irlanda nella più profonda recessione del mondo industrializzato, costringendo l’ex “tigre celtica” ad accettare un umiliante salvataggio dell’Unione Europea e del Fondo Monetario Internazionale.

Nonostante il fatto che non avesse un reddito stabile, durante il picco del boom fu concesso a Buckley un mutuo al 100% per comprare una casa da 365.000 euro all’estrema periferia della Dublino dei pendolari.

Si è separato dalla moglie, che vive in quella casa che da allora ha perso almeno un terzo del suo valore.

Buckley abita nella “casa da miliardi di euro” dai primi di dicembre e sta lavorando per aggiungere una cucina al soggiorno e all’ingresso.

Le pareti e il pavimento sono ricoperti di euro triturati, e la casa è così calda che Buckley dorme senza coperta.

Quadri fatti con banconote e monete tappezzano le pareti, tra cui uno che rappresenta una casa fatto con banconote irlandesi da 5 pence.

“In Irlanda ci sono case che valgono molto meno di quella,” scherza Buckley.

Buckley ha detto che vuole che i politici europei risolvano la crisi del debito nell’area euro senza annientare la sua valuta. Ma se in fin dei conti poi la moneta dovesse fallire, sarà felice di utilizzare la defunta banconota come materiale per nuovi progetti.

“Possono dire quello che vogliono dell’euro. Ma è un ottimo isolante



 * Click sulla foto per ingrandirla


 

Link

Fonte
http://www.ecplanet.com/node/3118...








 

® Copyright 2005 - 2019 - SITO MBGraphicsFilms