Articoli: Animali

I macachi hanno una coscienza

  Autore: Martina Saporiti

  mercoledì 6 luglio 2011 ore: 00:00:00 - letto [ 4769 ]

macaco_reso.jpg,

I macachi sanno quel che fanno

Non avendo il dono della parola, l’unico modo per capire se gli animali hanno coscienza di sé è osservare come agiscono e dedurre se siano o meno consapevoli delle conseguenze delle loro azioni. Justin Couchman dell’Università di Buffalo, negli Usa, osserva da tempo i macachi reso (Macaca mulatta) e ora è giunto a una conclusione, di cui dà conto su Biology Letters: diversamente da quanto ritenuto finora, queste scimmie distinguerebbero tra le proprie azioni e quelle degli altri, mostrando quindi una forma di coscienza di sé. Proprio come gli esseri umani, gli scimpanzé e i delfini.

Per biologi e medici, i macachi reso sono animali preziosi: grazie a loro è stato possibile creare vaccini per la rabbia, il vaiolo, la polio, e sperimentare farmaci contro l’Hiv. Eppure, nonostante li abbiano spediti nello spazio, clonati e ingegnerizzati con Dna di meduse, i ricercatori non hanno mai riconosciuto loro lo status di animale cosciente. Il motivo? Queste scimmie hanno sempre fallito il cosiddetto test dello specchio (che verifica se un animale riconosce sé stesso nell'immagine riflessa), diversamente dalle grandi scimmie e dai delfini. Questo test, infatti, è attualmente il paradigma sperimentale utilizzato per accertare negli animali la presenza della coscienza di sé.

I risultati non hanno però scoraggiato Couchman, che si è posto un'altra domanda: i macachi comprendono che alcuni gesti sono la conseguenza delle loro intenzioni? Per trovare una risposta, i ricercatori hanno disposto quaranta studenti e quattro scimmie davanti a un computer, con il compito di manovrare un joystick per spostare un cursore sullo schermo, mentre erano disturbati dal movimento di altri cursori. Concluso il gioco, ai volontari veniva chiesto di indicare quale fosse, tra i tanti, il cursore che avevano manovrato. Tutti, macachi compresi, hanno risolto il compito, mostrando di avere coscienza delle proprie azioni. La quale, ha ribadito Couchman, è una forma importante di consapevolezza di sè.



 * Click sulla foto per ingrandirla


 

Link

Fonte
http://www.galileonet.it/articles/4...

Link

Justin Couchman
http://buffalo.academia.edu/JustinC...

Link

University at Buffalo
http://www.buffalo.edu/...

Link

Biology Letters
http://rsbl.royalsocietypublishing....








 

® Copyright 2005 - 2019 - SITO MBGraphicsFilms