Articoli: Animali

Le tartarughe marine non scompaiono a causa del clima ma per colpa di chi ruba le loro uova

  Autore: n/a

  sabato 28 maggio 2011 ore: 00:00:00 - letto [ 4017 ]

03.png,

La salvaguardia delle tartarughe.

Il pericolo di estinzione delle tartarughe marine è dovuto alla rapina delle uova e dei piccoli nati che tentano di raggiungere la spiaggia, sono inoltre sottoposte allo sfruttamento per scopi alimentari ed artigianali, nelle catture occidentali e all’inquinamento. Molto diffusa è anche la caccia alle tartarughe marine da parte di popolazioni indigene e le loro uova sono raccolte e vendute nei mercati locali perchè risultano essere afrodisiache. Vengono inoltre usate per l’artigianato in quanto oggetti preziosi possono essere ricavati dalle loro corazze.
Il WWf cerca di sostenere questa specie e anche altre, programmando campagne, in questo caso nell’ambito del progetto TartaCare del Dipartimento di Ecologia dell’Università della Calabria, giunto all’undicesimo anno di attività, con la quale l’associazione collabora per la protezione della più importante area di nidificazione in Italia.

La “Settimana della tartaruga” è iniziata con eventi in Sicilia, Puglia, Calabria e in Basilicata. E’ la settimana in cui il Wwf celebra l’anniversario della nascita 101 anni fa di Archie Carr,scienziato di fama mondiale che ha dato un contributo alla conservazione delle tartarughe marine. Il Wwf festeggia la settimana della tartaruga con mostre, liberazioni di tartarughe in mare e chiamando a raccolta l’intera comunità – pescatori, turisti, abitanti della costa e tutti gli amanti degli animali – per unire le forze nella salvaguardia delle sette specie di tartarughe marine presenti negli oceani, di cui tre sono presenti anche nel Mediterraneo (la Caretta caretta, Chelonia mydas e la Dermochelys coriacea), specie di tartarughe marine considerate in pericolo di estinzione. Nel Mediterraneo le aree marine protette sono in Italia nell’area protetta di Miramare, in Spagna ( Cabrera ), in Francia ( Cap d’Agde ) e in Tunisia ( L a Galite ) e mirano a una rete di protezione per tutelare la biodiversità.



 * Click sulla foto per ingrandirla


allegato, 01.png


allegato, 02.png


allegato, 04.png


allegato, 05.png


allegato, 06.png


allegato, 07.png


allegato, 08.png


allegato, 09.png


allegato, 10.png


allegato, 11.png


allegato, 12.png


 

Link

Fonte
http://scuola.repubblica.it/contrib...








 

® Copyright 2005 - 2019 - SITO MBGraphicsFilms