L'ALTRA INFORMAZIONE - Animali



 Tilda: un orangotango che parla e fischietta



Anche le scimmie "parlano". Una nuova ricerca pubblicata su Plos One, ha messo in evidenza l'abilità di un orangotango di fischiettare motivi musicali e imitare a suo modo la voce umana per attirare l'attenzione. I biologi dell'università di Amsterdam hanno studiato l'insolito modo di comunicare di una femmina di orango chiamata Tilda che vive da alcuni ...continua

15/1/2015


 Pesce sconosciuto ripreso a 8145 metri di profondità nella fossa delle Marianne



Un pesce spettrale mai visto prima, con la coda e le pinne trasparenti che fluttuano nell'acqua come entità sopranaturali. L'hanno scoperto scoperto i ricercatori dell'Università di Aberdeen, nel Regno Unito, sul fondale della Fossa delle Marianne, ovvero il luogo più profondo della ...continua

20/12/2014



 Stupefacenti: anche gli animali si drogano con bacche, millepiedi e radici. Delfini, pettirossi e gatti in prima fila



Anche gli animali si sballano. E lo fanno con quello che trovano in natura a volte fino a intossicarsi o a dimenticarsi di avere dei cuccioli a cui badare. C'è addirittura chi va in "overdose" di bacche di agrifoglio e si schianta a terra, come il pettirosso americano. Gli esempi fatti da Lettera43 citando studi scientifici e assolutamente attendibili sono molti. Si va da ...continua

24/11/2014


 Australia, Arrestato un Koala per intralcio al traffico



E' successo a Campbelltown  in Australia i poliziotti dopo un breve inseguimento a piedi hanno arrestato un piccolo koaka per "Intralcio al traffico". 

 Il marsupiale è stato prima ammanettato e fotografato, poi rilasciato dopo un ammonimento verbale. In seguito è diventato una star del Paese. 

...continua

13/11/2014


 Nigel il pappagallo scomparso torna a casa dopo quattro anni ma ora parla spagnolo



Prima di scomparire aveva un lieve accento inglese. A detta dei testimoni, l'incontro con il padrone dopo tanto tempo è stato emozionante. Anche se il pennuto ha cercato di morderlo.


All'inizio salutava con un "hello", ora probabilmente uno dei due, quello pennuto, risponderà "hola", ma l'importante è che finalmente i due sono di nuovo insieme. Un pappagallo che parlava ...continua

11/11/2014


 Tagliare l'erba costa troppo? Il comune sceglie con le pecore



Il gregge è arrivato in zona e le 50 pecore hanno fatto il loro dovere e continueranno a farlo per tre settimane, lasciate libere sui campi del forte.

Ponti sul Micio (mantova), il comune acquisisce, dopo anni, il forte Ardietti ma non ha i soldi necessari per la manutenzione del verde. Così assolda un gregge che ‘taglino’ naturalmente l’erba. Il gregge è arrivato in zona ieri e le 50 pecore hanno fatto il loro dovere e continueranno a farlo per ...continua

13/10/2014


 Cani pastori delle pecore, qualcuno pensa di sostituirli con dei robot dotati di gps e un modello matematico che ne riproduce i comportamenti



Usando Gps e trasmettitori posizionati sugli animali, gli scienziati hanno scoperto come riescono a raggruppare oltre cento ovini in pochi secondi. Anche loro seguono delle regole matematiche. Che potrebbero essere riprodotte da un computer e, di conseguenza, dai robot.

I cani pastore potrebbero, quindi andare in pensione in futuro, dopo la scoperta di un gruppo di ricerca dell'Università di Swansea, nel Galles, che ha ricostruito le "semplici" regole che ...continua

29/9/2014


 Febbre Dengue, rilasciate migliaia di zanzare infettate con il batterio Wolbachia per contrastare il virus



I laboratorio di stato brasiliano Fiocruz ha liberato ieri 10mila zanzare che trasportano un batterio che impedisce loro di trasmettere la dengue e che serve anche a minare la riproduzione degli insetti che trasmettono la malattia.

Il rilascio delle zanzare è stato effettuato in una favela di Rio de Janeiro, come parte della campagna ‘Eliminare la dengue: la sfida del Brasile’. L’operazione rientra in un programma più ...continua

26/9/2014


 I pesci più brutti degli abissi



Sono innegabilmente mostruosi, brutti ma anche bizzarri. La fortuna?
E' quasi impossibile immaginare incontri ravvicinati, a patto che non sia per motivi di studio e nelle profondità degli oceani. In questa galleria alcuni degli esemplari di pesci più brutti degli abissi ...continua

25/9/2014


 Cani e gatti trasformati in mostri in un salone di bellezza russo



Ecco il gatto-drago: miracoli del salone di bellezza per animali. A Ekaterinburg esiste il salone di animali più strampalato di tutti i tempi.

I gestori di questo centro di bellezza offrono cambiamenti di look per cani e gatti, che una volta acconciati e dipinti come mostri o animaletti escono dal salone con probabili crisi di identità.

La proprietaria del salone, la dottoressa Daria Gotz, sostiene che sono naturali ...continua

23/9/2014


 I cani capiscono i meglio di qualunque altro animale i suoni emessi dall'uomo



"Quando il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito". E gli stolti, oltre a molti uomini, sono anche la quasi totalità degli animali che sono considerati intelligenti: stolti sono gli scimpanzé, nostri cugini di Dna. Stolti i lupi. Ma non i cani. Sono loro gli unici animali che, se indichiamo in un punto, guardano davvero in quella direzione.

Ma non è solo questo. Un nuovo studio svela nuove prove dell'intelligenza del miglior amico dell'uomo: i cani ...continua

19/9/2014


 Cani e Gatti nei condomini consentiti dalla legge 220/212, il regolamento condominiale non vale più



Da martedì si volta pagina: nessun regolamento potrà più impedire la presenza di cani e gatti negli appartamenti . Nessun regolamento condominiale potrà più vietare la presenza di animali, né all’interno dei singoli appartamenti e neppure negli spazi comuni. I proprietari di cani o gatti dovranno solo preoccuparsi che i loro amici a quattro zampe non sporchino e non danneggino le proprietà condominiali o altrui e che, ovviamente, non ...continua

17/6/2013


 lumache giganti rosa fluorescenti in Australia



Chissà che faccia avranno fatto i ranger australiani del National Parks and Wildlife Service del Nuovo Galles del Sud quando si sono trovati davanti a dozzine di lumache giganti rosa fluorescente! Un’allucinazione? Non erano a una festa anni ’80, non avevano di fronte un cartone animato, né un accessorio come quelli che si sono visti sulle passerelle alla fashion week di Parigi.

Ma grossi lumaconi, lunghi più di 20 centimetri. E proprio del colore degli ...continua

1/6/2013


 Topolino attacca un serpente per salvare il suo amico



Doveva essere il pasto per il serpente dello zoo. Ma le cose sono andate diversamente. Due topolini sono stati messi nella gabbia di un serpente velenoso dello zoo di Hangzhou, nella provincia cinese dello Zhejiang, per fare il loro “lavoro”: essere mangiati dal serpente (i serpenti infatti hanno tipicamente bisogno di essere nutriti con prede vive).

Normalmente, i topolini tentano di nascondersi, ma in questo caso le cose ...continua

21/5/2013


 MySocialpet, adottare un gatto o un cane con un semplice click



Sul nuovo portale “MySocialpet” un database con i profili dei cuccioli in cerca di una nuova casa. Avete già girato tutti i canili e i gattili della città per cercare un amico a quattro zampe ma non avete ancora trovato quello che fa per voi? Da oggi basta un clic sul nuovo portale “MySocialpet” , il primo motore di ricerca che permette di trovare cuccioli e non da adottare in tutta Italia. Sono già oltre 1600 quelli presenti nel ...continua

16/5/2013


 A Bloemfontein un Ragno cattura e si mangia un serpente



Se avete la fobia dei ragni, questa storia non fa per voi. A Bloemfontein (capitale giudiziaria del Sudafrica) una segretaria ha assistito ad una scena decisamente inusuale, se non negli incubi degli aracnofobi: un ragno aveva catturato un serpente e se lo stava mangiando. La donna lavora per la società elettrica locale, ed ha notato vicino alla sua scrivania un serpente che sembrava galleggiare in aria: guardando con più attenzione, ha capito ...continua

9/5/2013


 Gli scimpanzé comunicano gesticolando come gli uomini



Per assicurarsi che il loro messaggio venga recepito, usano segni vocali, visivi e tattili. Con una gestualità sorprendente. Annuiscono, si sbracciano, pestano i piedi e danno persino "il cinque". Come gli italiani, famosi nel mondo per il loro gesticolare, così gli scimpanzé usano il corpo per comunicare, e il grado di coincidenza tra la loro gestualità e quella degli umani è impressionante. Un’altra ricerca scientifica ha confermato quanto sia vicina la ...continua

29/4/2013


 Boa fugge per i tubi del bagno tuffandosi nel water, panico nel palazzo di Milano.



Il proprietario: È uscito dalla teca e si è infilato nel water. Gli esperti: nessun allarme Tornerà fuori? Forse. È quel che il suo padrone si augura (perché, se è ancora viva, adesso la povera bestia sta sicuramente soffrendo). Comunque, se alla fine rispunterà, il problema è: dove?



IL BOA SPARITO - Per ora si conoscono solo il posto da cui è fuggito, un water, e l'ora della scomparsa: sabato, tarda mattinata, poco prima dell'una. Da quel ...continua

29/4/2013


 Creature luminose, i vantaggi di alcuni esseri capaci di emettere luce, dalle lucciole ai batteri che usano la bioluminescenza



Non solo lucciole: la bioluminescenza si presenta in natura in molti modi diversi, molti dei quali sono in mostra al Field Museum di Chicago, in un percorso alla scoperta di organismi capaci di emettere la luce e usarla per gli scopi più vari, dalla caccia, alla difesa, al corteggiamento.



Quello che permette agli organismi di illuminarsi è l'interazione tra la luciferina, una sostanza ...continua

28/4/2013


 Brian Hare, ha creato un test per capire la mente del cane, colui che ci conosce meglio



Lo ha creato un professore Usa. "Nessuno ci conosce come loro". Entusiasti i padroni: "Non avevo idea di quante cose sapesse fare". È il nostro miglior amico, forse non il più intelligente, ma di sicuro quello che ci capisce meglio. A dirlo è una nuova ricerca scientifica che sta a metà tra l'etologia e la "citizen science", la scienza che viene dal basso con la partecipazione della gente. L'idea, come racconta il New York Times, è di Brian ...continua

25/4/2013


 Animalisti comprano le azioni di SeaWorld per liberare le orche marine dei parchi giochi



"Libero Shamu!". È il messaggio lanciato degli attivisti dell'associazione animalista «People for the Ethical Treatment of Animals» (Peta), che ha acquistato azioni dell'ipo di SeaWorld per fare pressione sulla catena che gestisce parchi di divertimenti affinché «liberi i suoi schiavi», un gruppo di orche marine, a iniziare dall'anziana orca marina Corky. Corky è una delle tante balene che ...continua

25/4/2013


 La vita sociale delle formiche è divisa in tre classi ed il passaggio di livello non avviene solo per anzianità di servizio



Una nuova tecnica di tracciamento degli spostamenti delle formiche e delle loro interazioni ha confermato che la casta delle operaie è divisa in tre classi e ha scoperto che il passaggio dall'una all'altra classe non è determinato unicamente dall'età, come avviene invece nelle api. Ora i ricercatori cercheranno di capire quali siano gli altri fattori che determinano l'ascensore sociale di questi piccoli insetti. Il passaggio da una all'altra ...continua

24/4/2013


 Niumbaha, il pipistrello panda



Un nuovo pipistrello scoperto da un team di ricercatori della Bucknell University. Un esemplare analogo classificato nel '39. GIUBA (Sud Sudan) – I pipistrelli, in genere, tutto suscitano fuorché simpatia. Ma una nuova specie scoperta in Sud Sudan, nell’Equatoria Occidentale, ha le carte in regola per rientrare nell’elenco degli animali più carini del pianeta. Un mini-panda con le ali: a questo somiglia il Niumbaha Superba, ...continua

15/4/2013


 I babbuini gelada emettono suoni e muovono le labbra in un modo simile a quello degli esseri umani



Mi capitava spesso di girarmi e guardarmi alle spalle, come se qualcuno mi stesse parlando. Poi ho scoperto che erano i babbuini»: lo afferma Thore Bergman dell’Università del Michigan di Ann Arbor, che con il suo team sta monitorando da anni i discorsi dei babbuini gelada. SCIMMIE PARLANTI? - Il ritmo della loro voce è ondeggiante, nel tono e nella modulazione, e fanno schioccare le labbra proprio come le persone, suggerendo un percorso evolutivo molto vicino all’uomo: sono i babbuini gelada, ...continua

12/4/2013


  Poecilotheria rajaei, una nuova specie di tarantola velenosa, scoperta nel nord dello Sri Lanka



È stata scoperta una nuova specie di ragno, una tarantola velenosa. Vive nel nord dello Sri Lanka e la sue otto zampe, caratterizzate dalle marcature gialle, si estendono per 20 centimetri. Oltre che essere velenoso è anche un ragno che si muove velocemente. Il primo avvistamento della specie gigante avvenne nel 2009, quando un abitante locale portò un ragno morto agli studiosi dello Sri Lanka's Biodiversity Education and Research, ma finora nessuno dei membri dell’istituzione era stato in ...continua

10/4/2013


 I pinguini sono protetti da uno strato esterno più freddo del gelo polare ambientale



I pinguini visti agli infrarossi. Questi uccelli antartici sono protetti da uno strato corporeo superficiale più gelido del clima polare. Ecco cos'hanno scoperto gli scienziati. Come sopravvivere alle gelide temperature polari? Grazie al freddo. O almeno, questo è il paradossale metodo dei pinguini, che non lasciano intimidire dal clima. Anzi, rilanciano. Un team di studiosi dell’ Università di Glasgow ha monitorato una colonia di ...continua

5/4/2013


 Trovato uno squalo a due teste



Gli studiosi dell’università del Michigan hanno verificato che l’insolito campione che gli è stato consegnato (scoperto nel golfo del Messico) è effettivamente uno squalo con due teste, e non due squali gemelli siamesi. Le analisi hanno confermato che l’animale ha due distinte teste, cuori e stomaci, mentre il resto del corpo è unico. Il Florida Keys Community College aveva chiesto aiuto all’Università del Michigan per chiarire l’insolito caso, che però sarebbe raro ma non unico: ...continua

5/4/2013


 Anche le api prendono il caffè



Dopo una giornata trascorsa incessantemente tra un fiore e l’altro, anche il più industrioso degli insetti lavoratori avrebbe grossa difficoltà a ricordarsi su quale pianta ritornare il giorno successivo. Ma alcune specie vegetali hanno escogitato un sottile escamotage ‘psicologico’ per essere messe in cima alla lista: un nettare arricchito alla caffeina. Da uno studio pubblicato recentemente sulla rivista Science emerge infatti che le api, 24 ore dopo la ricezione di uno stimolo olfattivo, ...continua

4/4/2013


 La vista dei Ratti è più sofistica di quanto si pensasse hanno capacità percettive sofisticate



L’immagine di un oggetto, quando si proietta nell’occhio, può assumere le forme più disparate a seconda del punto di vista adottato perché cambiano la distanza, la prospettiva ecc., eppure in genere non abbiamo difficoltà a riconoscerlo. Questo è ben noto per gli umani e per i primati, ma ora Alireza Alemi-Neissi, Federica Rossellie Davide Zoccolan della SISSA (la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste) hanno mostrato che anche i ratti possiedono questa raffinata capacità ...continua

4/4/2013


 12 milioni di anni fa l'Africa era popolata di pinguini



È probabile che a determinare la loro estinzione sia stato il cambiamento del livello del mare Il pinguino dai piedi neri con la ricostruzione di un pinguino estinto (Ksepka) Leoni, giraffe, elefanti, zebre, gorilla e scimpanzè sono gli animali più rappresentativi della ricca fauna del continente africano. Ma sulle coste meridionali vive anche il pinguino dai piedi neri (Spheniscus demersus, noto anche come pinguino ...continua

3/4/2013


 Studio dimostra che essere contagiati dalla risata altrui non è soltanto un fatto tipico dell'essere umano, ma che riguarda anche il mondo delle scimmie



Che cosa accomuna l'uomo al gelada, babbuino che abita gli altopiani etipici? La risata. E' quanto emerge da uno studio dell'Istituto di scienze e tecnologie della cognizione del Consiglio nazionale delle ricerche (Istc-Cnr) e delle università di Pisa e Parma, il quale ha mostrato che essere contagiati dalla risata altrui non è soltanto un fatto tipico dell'essere umano, ma che riguarda anche il mondo delle scimmie. Questi primati vengono contagiati con tempi di latenza tipicamente umani ...continua

30/3/2013


 I misteriosi cerchi delle fate, apparsi nel deserto della Namibia sono stati creati dalle termiti ingegnere



Le termiti della specie Psammotermes allocerus aumentano le proprie chance di sopravvivenza nel deserto della Namibia producendo i caratteristici “cerchi delle fate”, zone circolari di terreno arido circondate da erba perenne. Si tratta di una complessa opera ingegneristica: distruggendo la vegetazione effimera che compare dopo le piogge, le termiti creano le condizioni per una maggiore ...continua

30/3/2013


 Pinguini, presenti in Africa già 12 milioni di anni fa, probabilmente tra le cause della loro estinzione vi è il cambiamento del livello del mare



Leoni, giraffe, elefanti, zebre, gorilla e scimpanzè sono gli animali più rappresentativi della ricca fauna del continente africano. Ma sulle coste meridionali vive anche il pinguino dai piedi neri (Spheniscus demersus, noto anche come pinguino africano) che, in base a quanto pubblicato sulla rivista Zoological Journal of the Linnean Society, non è l’unica specie ad aver popolato il Sudafrica. Durante il Miocene, l'Africa ospitava infatti quattro diverse specie di pinguini. Lo confermano i ...continua

29/3/2013


 Scarafaggi femmine preferiscono i maschi fedeli e tendono a scartare i maschi che si sono accoppiati più volte



Quando abbiamo scritto del fatto che le donne (umane), nei giorni dell’ovulazione, non solo tendono ad essere attratte dagli “sciupafemmine”, ma tendono a considerarli anche buoni padri, qualcuno ci ha chiesto del perché sia una cosa “strana”. La risposta, in un certo senso, viene da un’altra ricerca questa volta condotta da un gruppo dell’Università di Manchester, che ha studiato le scelte di accoppiamento nelle Nauphoeta Cinerea, una specie della famiglia degli scarafaggi. La specie, ...continua

28/3/2013


 Lilica, un cane brasiliano di Sao Carlos, percorre chilometri in cerca di cibo per portarlo alla padrona e agli animali che vivono con lei in un quartiere povero vicino a San Paolo



Percorre chilometri in cerca di cibo per portarlo alla padrona e agli animali che vivono con lei in un quartiere povero vicino a San Paolo. La notizia, diffusa qualche mese fa, continua a rimbalzare da un social network all'altro. E qualcuno ha creato un profilo Twitter a lei dedicato La sua devozione per il padrone e il senso del dovere nei confronti della sua famiglia allargata non smettono di far emozionare. Si tratta di Lilica, il cane brasiliano di Sao Carlos, vicino a San Paolo. Nel ...continua

20/3/2013


 Wadsworth ha appena compiuto 27 anni e potrebbe essere il gatto più vecchio vivente al mondo



Il suo nome è Wadsworth, anche se tutti lo chiamano Waddy. È nato il 6 marzo del 1986, ha appena compiuto 27 anni e potrebbe essere il più vecchio gatto vivente al mondo. L'età felina di Wadsworth, un micione bianco e nero che vive a Bedfordshire in Inghilterra, equivale infatti a 125 anni di quella umana. Considerato che in media i gatti vivono circa 15 anni, Waddy è insomma riuscito quasi a raddoppiare la sua aspettativa di vita. UNA VITA DA MATUSALEMME- La lunga vita del micio-Matusalemme ...continua

19/3/2013


 Fermati i test sugli animali per creare cosmetici, L'unione Europea si oppone alla vivisezione.



Dall'11 marzo in tutti i Paesi dell'Unione europea si potranno produrre e vendere solo prodotti "cruelty-free". Si tratta della tappa conclusiva di un iter legislativo che va avanti da alcuni anni Niente più test sugli animali per i prodotti cosmetici. Da lunedì 11 marzo entra in vigore il divieto totale, in tutto il territorio comunitario, di testare e commercializzare ingredienti e prodotti cosmetici sperimentati su cavie. Si tratta della tappa finale di un processo di progressiva ...continua

11/3/2013


 I cani aiutano i bambini autistici ad essere meno aggressivi e più socevoli



L'interazione con l'animale farebbe diminuire i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress. Va esaminato caso per caso. L’interazione con un cane può aiutare i bambini con disturbi dello spettro autistico ad essere più socievoli e meno ansiosi o aggressivi. Lo evidenzia uno studio italiano, pubblicato sul Journal of Alternative and Complementary Medicine. Un gruppo di ricercatori dell’Istituto Superiore di ...continua

10/3/2013


 Trovato un cammello gigante al Polo Nord



Quando si pensa a un cammello lo si immagina, di solito, nel caldo deserto africano. In realtà secondo gli studi dei fossili la famiglia Camelidae, di cui gli odierni cammelli fanno parte, si è originata in Nord America e da li si è diffusa nel resto del mondo. Uno studio di un team internazionale guidato dal Canadian Museum of Nature e pubblicato su Nature Communications, descrive infatti il ritrovamento del più antico cammello gigante estinto nell’isola di Ellesmere, nel circolo polare artico ...continua

8/3/2013


 Due ratti, uno in Brasile, l'altro negli USA sono riusciti a comunicare tra loro gettando le basi per i prossimi computer organici



Collegare elettricamente i cervelli di due ratti in due continenti diversi, in modo da permettere al primo di ‘parlare’ al secondo: è il risultato di una ricerca della Duke University, Stati Uniti, pubblicata a fine febbraio su Scientific Reports. Si tratta di un passo importante verso il computer organico, un dispositivo che potrebbe permettere a gruppi di animali di condividere informazioni motorie e sensoriali. “In esperimenti fatti in passato, abbiamo visto che il cervello dei ratti ...continua

7/3/2013


 Sorgues, cittadina della Francia sud-occidentale, una donna di 63 anni e' stata salvata dal suo pastore tedesco mentre tentava di togliersi la vita sparandosi al cuore con una carabina



A Sorgues, cittadina della Francia sud-occidentale una decina di chilometri a nord di Avignone, una donna di 63 anni e' stata salvata dal suo pastore tedesco mentre tentava di togliersi la vita sparandosi al cuore con una carabina. Lo hanno riferito fonti della polizia locale, secondo cui l'aspirante suicida e' uscita in giardino e ha esploso diversi colpi di prova, poi si e' puntata l'arma al petto ma, "al momento di premere il grilletto", il cane "le e' saltato addosso e l'ha gettata a ...continua

6/3/2013


 Colombia, cucciolo di scimmia allevato da mamma umana, dopo essere stata ritrovata abbandonata sul ciglio di una strada di Bogotà



Ha bisogno di cure esattamente come un bambino appena nato. Mangia cinque volte al giorno e prende il latte dal biberon, o meglio da una siringa, perché i normali biberon per lei sono troppo grandi. È una scimmietta di neanche 100 grammi, nata il 4 di febbraio, presa in cura da una dipendente del centro di fauna selvatica locale, dopo essere stata ritrovata abbandonata sul ciglio di una strada di Bogotà. Marta Silva, questo il nome della donna che si prende cura del cucciolo, la porta con ...continua

2/3/2013


  Eddie, una lontra anziana, gioca a basket per combattere l'artrite



Gioca a basket per combattere l'artrite. Protagonista una lontra anziana, Eddie, che vive nello zoo di Portland, in Oregon. I veterinari che lo seguono hanno scoperto che l'animale soffriva di artrite e così, per migliorare la sua funzione articolare, hanno prescritto un regolare esercizio fisico. Per indurre Eddie a usare anche gli arti inferiori è stato studiato un metodo creativo: insegnargli a centrare un cerchio con una palla. I risultati sono sorprendenti perché la lontra ha ...continua

23/2/2013


  Le api sono guidate verso i fiori anche da segnali elettrici emessi dagli stessi vegetali e non solo dai profumi e colori



Non solo segnali chimici (profumi) e visivi (colori), gli insetti impollinatori come le api sono guidati verso i fiori anche da segnali elettrici emessi dagli stessi vegetali. Lo hanno scoperto per la prima volta un gruppo di ricercatori dell'Università di Bristol guidato dal professor Daniel Roberts. Lo studio, eseguito in particolare sui bombi (Bombus terrestris), è stato pubblicato il 21 febbraio in Science Express. POSITIVO E NEGATIVO - Questi deboli campi elettrici agiscono di concerto ...continua

22/2/2013


 Il freddo fa orientare verso Nord la migrazione della farfalla monarca



E' il freddo a far orientare verso Nord la migrazione della farfalla monarca. Le scoperte della University of Massachusetts Medical School, pubblicate su 'Current Biology', suggeriscono inoltre che il ciclo migratorio di questo insetto potrebbe essere sensibile agli effetti dei cambiamenti climatici globali. Ogni autunno milioni di farfalle monarca (Danaus plexippus) volano verso Sud dagli Stati Uniti orientali per fuggire dalle rigide temperature dei loro confini settentrionali, viaggiano ...continua

22/2/2013


 Chromodoris Reticulata o lumaca di mare, scarta il pene dopo l'accoppiamento e poi ne cresce uno nuovo



Avere un pene «usa e getta» è raro nel mondo animale, ma ora si è scoperto che la lumaca di mare dispone di questa possibilità. Questo mollusco ha un comportamento insolito nell’accoppiamento: scarta il suo pene dopo la copulazione, e gliene cresce uno nuovo pronto per avere rapporti sessuali il giorno successivo. Ayami Sekizawa , ricercatore presso l'Università di Osaka, in Giappone, e i suoi e colleghi hanno fatto la scoperta dopo aver studiato gli individui di Chromodoris reticulata, un ...continua

20/2/2013


 I cani sanno mettersi nei panni dei padroni, hanno coscienza della propria mente e sanno fare ipotesi sulle conoscenze e le percezioni contenute in quella degli altri.



I padroni lo dicono da sempre: i cani sono furbi, e sanno capire benissimo se possiamo vederli o meno quando vogliono compiere qualche malefatta. Erano invece gli psicologi a non crederci, convinti che la capacità di prevedere cosa gli altri sanno o vedono fosse una prerogativa unica della specie umana. Oggi, una ricerca dell'Università di Portsmouth e del Max Planck Institute for Evolutionary Anthropology sembra dimostrare che ad aver ragione fossero in ...continua

17/2/2013


 Hihi Notiomystis cincta, sviluppa un piumaggio adulto piu' colorato e attrattivo per le femmine se riceve sin dal nido un nutrimento ricco di carotenoidi



Una nuova ricerca della University of Cambridge ha rivelato che il maschio dello hihi (Notiomystis cincta), Notiomystis cincta sviluppa un piumaggio adulto piu' colorato e attrattivo per le femmine se riceve sin dal nido un nutrimento ricco di carotenoidi, i pigmenti naturali che si trovano principalmente in frutta e verdura. Lo studio e' stato pubblicato sulla rivista Proceedings of The Royal Society B. I colori delle piume rappresentano un fattor importante per il successo riproduttivo ...continua

14/2/2013


 Le luci notturne urbane anticipano lo sviluppo del sistema riproduttivo dei merli di un mese rispetto a quello dei loro simili che vivono in campagna



Le luci notturne urbane anticipano lo sviluppo del sistema riproduttivo dei merli di un mese rispetto a quello dei loro simili che vivono in campagna. A dirlo uno studio del tedesco Max Planck Institute for Ornithology pubblicato sulla rivista Proceedings of the Royal Society B. Gli scienziati hanno scoperto che gli uccelli esposti a livelli superiori di luci sviluppavano testicoli funzionali circa 26 prima del gruppo di controllo. Ulteriori risultati suggeriscono che l'urbanizzazione ...continua

14/2/2013


 Yu la tartaruga senza arti, è tra le prime tartarughe al mondo ad aver sperimentato con successo l'utilizzo di una protesi per tornare a muoversi normalmente



Si chiama Yu, ha perso gli arti dopo l'aggressione di uno squalo ed e' tra le prime tartarughe al mondo ad aver sperimentato con successo l'utilizzo di una protesi per tornare a muoversi normalmente. Yu e' una tartaruga marina comune (Caretta caretta) e da oggi riuscira' a nuotare grazie ad un innovativo giubbotto che le permette di sfruttare due protesi in gomma come arti artificiali anteriori. Il progetto e' stato promosso da un team di ricercatori dell'acquario Suma Aqualife Park di Kobe ...continua

13/2/2013


 La visione ultravioletta si e' evoluta negli uccelli almeno attraverso otto passaggi nel tempo, partendo da un comune antenato sensibile alla luce violetta



La visione ultravioletta si e' evoluta negli uccelli almeno attraverso otto passaggi nel tempo, partendo da un comune antenato sensibile alla luce violetta. Si tratta di evoluzioni dovute a singole variazioni nucleotidiche del Dna. La scoperta arriva da una nuova ricerca dell'Universita' di Uppsala. La sensibilita' alla luce ultravioletta ha modificato, attraverso le evoluzioni, i segnali visivi usati dai volatili per selezionare un "partner", evitando i predatori, e trovare il cibo. Lo ...continua

12/2/2013


 Un intero villaggio delle Filippine piange la scomparsa di Lolong il coccodrillo più grande al mondo



Un intero villaggio delle Filippine piange la scomparsa del coccodrillo più grande al mondo. Lolong, una bestia di 6,4 metri, aveva fatto la fortuna di Bunawan, piccolo centro nel sud del Paese, richiamando turisti e denaro. E' morto tra le braccia del sindaco, ucciso da una misteriosa ed inarrestabile diarrea. L'animale era stato catturato 18 mesi fa ed era stato posto in un parco eco-turistico. Si ritiene che avesse più di 50 anni. Lolong si è ammalato circa tre settimane fa, dopo aver ...continua

12/2/2013


 Norman è decisamente un cane fuori dal comune, è in grado di andare perfettamente in bicicletta, in scooter e in skateboard



Norman è decisamente un cane fuori dal comune. Lui non è di quegli animali che riempiono le trasmissioni televisive non sapendo fare in fondo nulla di particolare: Norman è in grado di andare perfettamente in bicicletta, in scooter e in skateboard ed è diventato famoso grazie al programma televisivo chiamato 'Who let the dogs out'. Il suo proprietario Karen Cobb, che vive a New York, ha spiegato che per Norman è naturale andare sullo scooter. "Abbiamo messo un piccolo scooter giocattolo nel ...continua

11/2/2013


 I calamari possono volare anche per 30 metri, saltando e planando fuori dall'acqua fino ad accelerare



L'ABILITA' che non ti aspetti. Soprattutto in una specie piuttosto conosciuta e osservata da tempo, quella dei calamari. Un gruppo di ricercatori dell' Università di Hokkaido, nel nord del Giappone, ha verificato che i calamari possono volare anche per 30 metri, saltando e planando fuori dall'acqua fino ad accelerare. Il gruppo sostiene di essere il primo al mondo ad aver catturato una sequenza fotografica completa che ricostruisce la tecnica del calamaro, lungo circa 20 centimetri e capace di ...continua

11/2/2013


 Thailandia, scoperte dieci nuove specie di lombrichi semi acquatici del gruppo Glyphidrilus



Scoperte dieci nuove specie di lombrichi semi-acquatici del gruppo Glyphidrilus in Thailandia dove questi vermi d'acqua dolce mostrano una straordinaria biodiversita' provocata dal clima monsonico. I monsoni producono, infatti, drastici cambiamenti negli ecosistemi dei fiumi, creando una grande varieta' di microhabitat. Una varieta' che si evince nelle caratteristiche di questi lombrichi: ogni specie e' endemica ad un singolo bacino d'acqua e possiede caratteristiche uniche che svelano la ...continua

8/2/2013


 Il primo mammifero era un piccolo animale a pelo corto, pesava poco piu' di due etti e mangiava insetti



Era un piccolo animale a pelo corto, pesava poco piu' di due etti e mangiava insetti: e' il padre dei mammiferi placentati, dei quali fanno parte roditori, pipistrelli, balene e uomo. Contrariamente a quanto si pensava, sarebbe comparso migliaia di anni dopo l'estinzione dei dinosauri. A ridisegnare l'albero della vita di questo gruppo di mammiferi e' lo studio pubblicato su Science e realizzato in sette anni da un gruppo di ricerca internazionale, del quale fanno parte alcuni italiani, ...continua

8/2/2013


 Loxodonta africana, gli elefanti africani sono intolleranti all'uomo e provano a evitarlo in tutti i modi, rifugiandosi nelle aree protette e lontane dalla presenza umana



Gli elefanti africani (Loxodonta africana) sono intolleranti all'uomo e provano a evitarlo in tutti i modi, rifugiandosi nelle aree protette e lontane dalla presenza umana. Quando gli elefanti riescono a mettere una sana distanza tra se' e le attivita' umane risultano piu' rilassati e in salute, secondo un nuovo studio pubblicato sull'African Journal of Ecology. I risultati della ricerca hanno dimostrato che gli elefanti africani che vivono al sicuro dall'uomo nelle riserve protette sono ...continua

7/2/2013


 I gufi sono in grado di ruotare il capo di oltre 270 gradi senza avere problemi di circolazione



I gufi hanno meno segreti. Almeno adesso sappiamo perché questi animali, e in generale gli uccelli rapaci notturni (Strigiformi), come civette, barbagianni e allocchi, sono in grado di ruotare la propria testa in ogni direzione anche di oltre 270 gradi senza avere mai problemi di circolazione sanguigna. Nello studio della Johns Hopkins University School of Medicine - pubblicato su Science - gli scienziati hanno utilizzato per la prima volta Tac e angiografia per analizzare l'anatomia di ...continua

4/2/2013


 Analisi del Dna per conoscere i segreti delle tartarughe marine



Sono monogame, tendono a non accoppiarsi due volte nella stessa stagione e fanno tesoro degli spermatozoi, che conservano per quasi tre mesi, fino a quando non sono pronti i numerosi nidi che preparano sulla spiaggia: a rivelare i segreti delle tartarughe marine è per la prima volta l'analisi del Dna. La ricerca, coordinata dalla University of East Anglia di Londra e pubblicata nella rivista Molecular Ecology, riguarda una specie minacciata di estinzione, la tartaruga embricata (Eretmochelys ...continua

4/2/2013


 Il naso della talpa è a forma di stella ed è il più sensibile del mondo



Sembrano due stelle appoggiate sul muso, ma è il naso più sensibile al mondo. Appartiene ad una talpa già nota per essere uno dei mammiferi più veloci nel mangiare. Ma il suo autentico record è il naso: è infatti uno degli organi tattili più sensibili di tutto il regno animale e ha un grandissimo numero di terminazioni nervose, con oltre 100.000 fibre concentrate in un cerchietto di pelle dal diametro di un centimetro. La talpa dal naso a stella (non può che chiamarsi così) non è soltanto ...continua

3/2/2013


 In città gli uccelli per farsi sentire, visti i rumori del traffico cittadino, sono costretti ad alzare la voce



Anche gli uccelli si adeguano. Non disdegnano affatto di vivere in città, anzi, ma per farsi sentire, visti i rumori del traffico cittadino, sono costretti ad alzare la voce. Una ricerca condotta sui merli di Vienna dagli scienziati del Istituto Max Planck di ornitologia di Seewiesen e Radolfzell (Germania), ha scoperto che le emissioni canore degli uccelli vengono emesse a un tono superiore nella rumorosa città, rispetto alla più tranquilla e periferica zona del Bosco viennese. AVIFAUNA ...continua

2/2/2013


 Nella colonia delle formiche nomadi Cerapachys biroi, la violazione delle regole collettive si paga con la morte



La violazione delle regole collettive si paga con la morte tra le formiche nomadi Cerapachys biroi. Se nella colonia una singola formica si ribella e prova a deporre le uova quando non deve farlo viene emarginata e colpita dal gruppo fino alla morte. L'esecuzione "pubblica" non e' provocata dalla competizione riproduttiva tra le formiche ma e' una strategia per salvaguardare l'ordine e le regole di gestione della collettivita'-colonia. La scoperta e' di un nuovo studio delle Universita' ...continua

2/2/2013


 Piume rosse portano benefici agli uccelli



Il colore rosso, che per i vertebrati e' molto 'costoso' storicamente, potrebbe essere sopravvissuto perche' porta qualche beneficio. Infatti, maggiori livelli di feomelanina, responsabile di questa colorazione, nelle piume di alcuni uccelli sembrano farli sopravvivere di piu'. La ricerca dell'Universita' di Paris-Sud e' stata pubblicata sulla rivista Physiological and Biochemical Zoology. Gli scienziati hanno esaminato la sopravvivenza di una popolazione selvatica europea di rondini ...continua

30/1/2013


 Gli scarabei stercorari si muovono seguendo le stelle e non il letame, usano la via lattea per orientarsi



Una specie di stercorari usa la Via Lattea come una bussola, per arrivare fino al nido. Lo studio su Current Biology. Viaggiare di notte facendosi guidare dalla Luna e dalle stelle è sicuramente un’abilità tipica di essere umani (magari di altri tempi) e degli uccelli. O almeno così si credeva finora. Uno studio condotto presso l’ Università di Lund in Svezia, e pubblicato su Current Biology, dimostra però che spostarsi di notte seguendo le ...continua

29/1/2013


 Hawaii, delfino ferito chiede aiuto ai sub, il video



Hawaii, un gruppo di sub ha soccorso e salvato un delfino che gli si era avvicinato per quella che e' sembrata proprio una richiesta di aiuto. La scena e' stata filmata in un video che dura 8 minuti e che contiene immagini straordinarie: il delfino ha raggiunto la zona in cui nuotava un gruppo di istruttori sub, al largo di Kona Coast, e si e' accostato a uno di loro, Keller Laros. Il delfino ...continua

29/1/2013


 Gli uccelli di città si adattano al traffico i merli cantano più forte, altri come il pettirosso cantano la notte



Il volume maggiore è più efficace rispetto alla frequenza più alta. I pettirossi si sono adattati a cantare di notte. Anche gli uccelli si adattano. Non disdegnano affatto di vivere in città, anzi, ma per farsi sentire, visti i rumori del traffico cittadino, sono costretti ad alzare la voce. Una ricerca condotta sui merli di Vienna dagli scienziati del Istituto Max Planck di ornitologia di Seewiesen e Radolfzell (Germania), ha scoperto che le emissioni ...continua

29/1/2013


 Freund Werner, l'uomo lupo, vive da 40 anni nel branco



Da 40 anni vive con i lupi, ululando e dormendo all'aperto come i suoi amati animali che lo riconoscono come capo branco. Freund Werner, ex paracadutista dell'esercito tedesco, ha 79 anni e ha creato a Merzig, in Germania, il Wolfsparl Werner Freund in cui dal 1972 ha cresciuto come figli 70 cuccioli di lupo. L'agenzia Reuters ha dedicato a Werner una galleria fotografica in cui l'uomo appare nei momenti di vita quotidiana tra la neve alla guida del suo branco ...continua

28/1/2013


 Nuova specie di ragno risalente a 215 milioni di anni fa trovato nelle Prealpi Carniche



Una nuova specie di ragno risalente a 215 milioni di anni fa. E' stato trovato nelle Prealpi Carniche friulane in localita' Forni di Sopra (Udine). Lo ha reso noto il Comune di Udine precisando che si tratta di una quarta specie triassica di migale. Le rocce di questa zona sono famose per i resti fossili di rettili, pesci, piante e crostacei ritrovati numerosi negli ultimi trent' anni. Il nuovo ragno e' stato denominato Friularachne rigoi. ...continua

26/1/2013


  Vietnam, in prossimita' di Ho Chi Minh City, scoperta una nuova specie di rana denominata Helen's Flying Frog



Scoperta una nuova specie di rana in una zona in prossimita' di Ho Chi Minh City, in Vietnam, da Jodi Rowley, esperto di anfibi dell'Australian Museum di Sydney. La rana denominata Helen's Flying Frog e' stata rilevata nel 2009 durante un'escursione effettuata da Rowley nelle foreste che circondano la metropoli precedentemente nota come Saigon. La rana e' dotata di enormi zampe a ventaglio che fungono da "paracadute" e base di salvataggio per gli "atterraggi" tra un capo all'altro della ...continua

17/1/2013


 Gli scimpanze' hanno un senso dell'onesta' simile a quello degli uomini



Gli scimpanze' hanno un senso dell'onesta' simile a quello degli uomini. E' quanto mostra per la prima volta un gruppo di ricerca americano della Emory University, che ha pubblicato i risultati sull'Accademia delle Scienze degli Stati Uniti (Pnas). Secondo gli autori, i risultati potrebbero aiutare a scoprire l'origine evolutiva della tendenza umana all'equita', che potrebbe essere stata ereditata da un antenato comune a esseri umani e scimmie. ...continua

15/1/2013


 Pitone di tre metri prende l'aereo del volo Qantas, al volo. il video



Il serpente aggrappato all'ala. La foto di un passeggero. Seriamente, non è una scena tratta da un film di Hollywood: un passeggero a bordo di un volo della compagnia Qantas diretto da Cairns (in Australia) a Port Moresby (in Papua Nuova Guinea), ha dapprima sgranato gli occhi. Poi ha preso in mano il suo smarthone e ha scattato delle foto - incredibili - di quella stranissima cosa vista dal finestrino in volo. Sull'ala del Bombadier 400 c'era qualcosa che ...continua

10/1/2013


 Amazzonia, scoperto il ragno pittore, che crea il suo autoritratto ingrandito sulla ragnatela, come colori utilizza insetti morti, detriti e foglie



Costruisce repliche ingrandite di se stesso utilizzando insetti morti, detriti e foglie Nella foresta dell’Amazzonia peruviana vive un ragno che costruisce repliche ingrandite di se stesso utilizzando insetti morti, detriti e foglie. È una recente scoperta del biologo e docente di scienze Phil Torres, che lo scorso settembre, mentre accompagnava un gruppo di turisti nella pianura alluvionale del Centro ricerche di Tambopata, ...continua

9/1/2013


 Pacifico, filmato un calamaro gigante noto come Architeuthis negli abissi da equipe Nhk insieme a Discovery Channel, quarda il filmato



Per la prima volta una telecamera e' riuscita a filmare un calamaro gigante fino a 900 metri di profondita' nelle acque del Pacifico. L'impresa si deve ad un'equipe del Museo scientifico nazionale giapponese che ha lavorato in collaborazione con la rete televisiva pubblica giapponese Nhk e quella americana Discovery Channel. Il calamaro di color argenteo, il cui nome scientifico e' Architeuthis, e' stato individuato a 630 metri di profondita' e seguito con un sommergibile fino a 900 metri. ...continua

7/1/2013


 Bonobo, i nostri cugini si sono dimostrati generosi e propensi allo sviluppo della propria rete sociale



Sono i nostri cugini più simpatici: sociali, affettuosi, con una spiccata tendenza a divertirsi, e ora si scopre che sono anche generosi. Jingzhi Tan e Brian Hare della Duke University hanno studiato 14 esemplari di bonobo provenienti da “santuario” Lola ya Bonobo (tutti orfani ma che non mostravano differenze psicologiche significative con coetanei cresciuti con la mamma) e hanno osservato principalmente due cose: - gli individui in esame offrivano il proprio pasto a degli sconosciuti, a ...continua

4/1/2013


 Toldo il Gatto fedele, visita tomba del padrone ogni giorno portandogli un piccolo dono



Pistoia - Porta foglie, stecchi e rametti, bicchieri di plastica o fazzoletti di carta: incredibile se non ci fossero così tanti testimoni. Da quando è morto il suo padrone, poco più di un anno fa, Toldo, gatto bianco e grigio di tre anni, ogni giorno si reca sulla sua tomba. Porta con sé foglie, stecchi e rametti, bicchieri di plastica o fazzoletti di carta e li lascia, come piccoli doni, sulla lapide di Renzo Iozzelli, morto il 22 settembre del 2011, a 71 anni. Renzo era ...continua

31/12/2012


 Ben Waterfall, medico, salva la sua tartaruga con la respirazione bocca a bocca



Una tartaruga domestica è stata salvata dal padrone, un dottore inglese, grazie alla respirazione bocca a bocca. La tartaruga, di nome Atlas, si era rovesciata in una vaschetta d’acqua, finendo a testa in giù sott’acqua, e finendo così con affogare. Quando il dottore, di nome Ben Waterfall, se ne è accorto, inorridito, ha subito raccolto la tartaruga, che però non si muoveva ed era senza vita. Il dottore ha deciso però di non mollare, ed ha iniziato a praticare la respirazione bocca a ...continua

27/12/2012


 La capacita' dei pipistrelli di difendersi da tossine dannose e di resistere a virus mortali, potrebbe essere riprodotta negli uomini



La capacita' dei pipistrelli di difendersi da tossine dannose e di resistere a virus mortali come Ebola, Sars e Hendra (un virus letale per i cavalli), potrebbe essere riprodotta negli esseri umani per trattare tumori e malattie infettive. Una ricerca d'avanguardia dell'Ente australiano di ricerca Csiro e del Genome Institute di Pechino ha collegato il sistema immunitario incredibilmente resistente dei pipistrelli al loro adattamento evolutivo al volo. I pipistrelli sono i mammiferi piu' ...continua

21/12/2012


 Ragno dell'Amazzonia peruviana crea delle esche utilizzando foglie e detriti per attirare le vittime



I ragni sono ben noti per la creazione di reti complesse e spesso bella con cui catturare gli insetti, ma un ragno nell'Amazzonia peruviana ha fatto un passo avanti. Utilizzando foglie, detriti e insetti morti, la specie notevole costruisce ragni richiami finti e poi li fa muovere da seduto sulla parte superiore e scuotendo il web. E 'la prima volta che un tale comportamento è stato osservato in ragni. "Considerando che i ragni possono già fare dei disegni geometrici davvero impressionanti ...continua

20/12/2012


 Lori lenti tre nuove scimmie dall'aspetto tenero ma dal terribile morso velenoso



Il loro tenero aspetto nasconde una sgradita sorpresa: un terribile morso velenoso. E' quello dei lori lenti, primati diffusi nel Sud est asiatico, tra Cina, Bangladesh e Filippine, strettamente imparentati con i lemuri del Madagascar. Uno studio pubblicato sull'American Journal of Primatology, ha analizzato gli esemplari che vivono nell'isola del Borneo, riuscendo a scoprire tra loro tre nuove specie, attraverso una classificazione basata sull'analisi della pelliccia del muso. Di queste una è ...continua

18/12/2012


 Individuato il codice genetico del calabrone, scoperta che aiutera' a capire come far sopravvivere e prosperare questi insetti e le api



Decifrato il codice genetico del calabrone. Una scoperta che aiutera' gli studiosi a capire come far sopravvivere e prosperare questi insetti e le api. Esistono infatti varie famiglie di insetti di questo tipo, che si comportano in modo diverso, ma i vari tipi sono tutti geneticamente identici. Gli scienziati della Queen Mary, University of London, hanno identificato gli 'istoni' che determinano se l'ape avra' il ruolo di regina o di operaia. I ricercatori sperano che questo risultato possa ...continua

14/12/2012


 Obamadon, la lucertola estinta milioni di anni fa



Un team di scienziati di Yale e Harvard hanno deciso di dedicare a Barack Obama una specie di lucertola estinta ormai milioni di anni fa. Il nome del rettile, scoperto come fossile tra le montagne del Montana e' 'Obamadon'. Ma questo non e' l'unico animale ad aver avuto questo onore: il mese scorso, una squadra di ricercatori dell'universita' di St.Louis ha annunciato di aver battezzato stavolta direttamente 'Obama' una nuova specie di pesci di acqua dolce. ...continua

13/12/2012


 Jimmy un rinoceronte di 2 tonnellate di peso è cresciuto tra gli umani, ha sviluppato un sentimento di nostalgia e dopo essere stato reintrodotto nella savana ogni tanto va a trovare i fratelli umani



L'animale terrestre più grande dopo l'elefante è il rinoceronte. Un bestione dalla pelle glabra, spessa come una corazza, dal corno piazzato in cima al muso, dal trotterellare placido che può di colpo trasformarsi in una carica terrifica dopo averci a fatica messi a fuoco - noi i suoi veri e unici nemici - con i suoi piccoli occhi da miope. Sembra uscito fuori dalla preistoria eppure, al di là dell'aspetto, sorprendentemente rivela buoni sentimenti, tra cui uno straordinario attaccamento alla ...continua

13/12/2012


 Una coppia di leopardi di Amur (Panthera pardus orientalis), uno dei più rari felini al mondo noto anche come leopardo della Manciuria, è stata fotografata in Cina.



Si tratta di un avvistamento eccezionale che potrebbefar sperare nell’esistenzadi più esemplari in natura di quanti sinoracalcolati dagli esperti. Una coppia di leopardi di Amur (Panthera pardus orientalis), uno dei più rari felini al mondo con una popolazione stimata di soli trentaquattro esemplari, è stata fotografata in Cina. La notizia è stata riportata dai media nazionali cinesi. Si tratta, secondo quanto segnalato dal sito Phys.org, di un avvistamento eccezionale che potrebbe far ...continua

9/12/2012


 Tudou, il cane che sa contare, memorizza i numeri di telefono e le figure



Ha competenze aritmetiche e memorizza le figure. Non è il giudizio di una maestra scritto sulla pagella del suo allievo. Ma quanto sa fare un cane nella Cina orientale, nella provincia di Jiangsu, secondo il suo padrone. L'animale, di nome Tudou, che ha due anni e vive a Yixing, sa sommare, sottrarre e moltiplicare per 10mila. A Tudou il padrone rivolge domande che potrebbero mettere in difficoltà i bambini della scuola. Ma l'amico a quattro zampe pare non avere problemi a rispondere. Ecco ...continua

8/12/2012


 L’alce risulta maggiormente spaventata dal comportamento e dalle attività dell'uomo piuttosto che dagli attacchi dei predatori naturali.



Gli attacchi di predatori naturali mettono meno in allerta le alci rispetto alle attività invadenti e di disturbo dell’uomo. Le alci risultano maggiormente preoccupate dal comportamento e dalle attività degli esseri umani piuttosto che dagli attacchi dei predatori naturali. È il sorprendente risultato di un nuovo studio dell’Università dell’Alberta in Canada che ha dimostrato come gli attacchi di predatori, ad esempio orsi e volpi, mettano meno in allerta le alci rispetto alle attività ...continua

5/12/2012


 Boiga irregularis, un serpente arboricolo dell'isola di Guam che ha prodotto l'estinzione della fauna locale, favorendo aumento di ragni



L’introduzione di specie aliene in un ambiente non in grado di contenerne la crescita demografica è tristemente nota essere tra le principali cause dell’attuale perdita di biodiversità a livello globale. Uno degli esempi ‘da manuale’ delle conseguenze disastrose di questo fenomeno è il famoso caso del Boiga irregularis, un serpente arboricolo accidentalmente approdato nei decenni scorsi sull’Isola di Guam, nell’Oceano Pacifico. Dall’arrivo di questa vorace specie si sono succedute ripetute ...continua

4/12/2012


 Malviventi entrano in casa e tentano di rapire la figlia, il cucciolo di pit bull gli sbarra l’uscita



La bambina è uscita illesa, la madre ha riportato tagli ed ematomi Una coppia armata fa irruzione in una casa per compiere un rapimento, ma viene sventato da uno degli ospiti a quattro zampe di proprietà dei padroni. Questo quanto accaduto a una famiglia di Indianapolis (Usa). I due delinquenti, un uomo di colore sui 35 anni e una donna anch’essa di colore intorno ai 20, sono entrati in casa della famiglia Nayeli Garzon-Jimenez, entrando dalla porta di servizio mentre il marito della ...continua

26/11/2012


 Lo sbadiglio contagioso nei bonobo potrebbe essere il risultato delle abilità empatiche



Secondo due ricercatrici dell’Università di Pisa, il contagio dello sbadiglio nei bonobo potrebbe essere determinato dalle abilità empatiche di questi animali Lo sbadiglio contagioso nei bonobo (Pan paniscus) potrebbe essere il risultato delle abilità empatiche – seppur in una loro forma base - di questi primati, basate sul cogliere e provare in modo inconscio e automatico lo stato emozionale espresso da un altro individuo. A suggerirlo è uno studio pubblicato su Plos One da Elisabetta ...continua

26/11/2012


 Noc, la balena bianca che imitava la voce umana per comunicare



Ognuno potrebbe dire la sua: il canto di un bambino con un megafono improvvisato, una strampalata melodia borbottata sotto la doccia, un estroso gargarismo. Se tirassimo a indovinare da dove deriva questo buffo vocalizzo (qui potete ascoltarlo), a tutto penseremmo tranne che a quello che realmente è: la voce di una cetaceo che fa il verso a noi umani. Si tratta di Noc, una balena bianca (Delphinapterus leucas) vissuta per trent’anni nell’acquario della National Marine Mammal Foundation di San ...continua

18/11/2012


 Koshik, l’elefante parlante ha imparato il coreano, guarda il video



Se le deve essere sentite ripetere talmente tante volte che alla fine ha imparato a pronunciarle. Le parole che Koshik, un elefante asiatico maschio (Elephas maximus) ospite dall’età di tre anni dello zoo di Everland nella Corea del Sud, ripete in perfetto coreano sono: “ciao” (che si pronuncia annyong), “seduto” (anja), “no” (aniya), “a terra” (nuo), “bravo” (choah). Cinque espressioni che, a detta dei sedici madrelingua reclutati per valutare l’imitazione del pachiderma, potrebbero essere ...continua

18/11/2012


 Santino, lo scimpanzè più astuto di noi uomini, si comporta con logiche che hanno stupito etologi e neuro- scienziati



La nostra mente affronta continuamente viaggi nel tempo. Viviamo in un mondo di ieri e di domani, ricordando eventi passati e progettando quelli futuri, dalla compilazione della lista della spesa all’organizzazione di un viaggio. Questa capacità, alla base della nostra vita sociale, coinvolge sofisticati processi cognitivi, come la coscienza di sé e la facoltà di formulare pensieri, desideri e intenzioni. Per molto tempo si è creduto - e alcuni ricercatori lo credono tutt’ora - che questa ...continua

15/11/2012


  Le api sono molto sensibili all'arte



Le api sono molto sensibili all'arte. La scoperta arriva dai ricercatori dell'Università del Queensland, in Australia, che hanno condotto un esperimento su due gruppi di api di 25 individui l'uno. Il primo gruppo è stato abituato a trovare dello zucchero in un buco su una stampa di Monet. Il secondo è stato invece addestrato a trovare la stessa ricompensa nella riproduzione di un Picasso. Quando le api hanno imparato bene la lezione di educazione artistica, i ricercatori le hanno marcate ...continua

7/11/2012


 Ratto talpa cieco più longevo degli altri roditori, questo animale è refrattario allo sviluppo di tumori



Molto più longevo degli altri roditori, questo animale è refrattario allo sviluppo di tumori, la cui crescita è bloccata da un meccanismo diverso rispetto a quello che protegge un'altra specie di ratto talpa resistente al cancro. Nel ratto talpa cieco i tessuti precancerosi non sono distrutti attraverso un processo di apoptosi ma per necrosi Un nuovo meccanismo che permette a un gruppo di roditori di evitare l’insorgenza del cancro e di vivere particolarmente a lungo è stato scoperto da ...continua

6/11/2012


 Eunice aphroditoidis, detto anche verme Bobbitt, è un predatore marino tra i più feroci



Eunice aphroditoidis, detto anche "verme Bobbitt" perché si ritiene - falsamente - che la femmina tagli il pene del maschio - è un predatore marino tra i più feroci, dotato di una faringe estroflessibile dalle estremità chitinose così taglienti da poter tagliare a metà in una frazione di secondo le prede, può raggiungere i tre metri di lunghezza. Il suo corpo multicolore è cosparso di setole urticanti che possono causare un grave intorpidimento anche nell’uomo Se l'inferno è un party ...continua

29/10/2012


 La tartaruga cinese che urina attraverso la bocca



A Singapore i ricercatori hanno scoperto che una tartaruga cinese urina attraverso la bocca; lo studio potrebbe un giorno aiutare i malati di insufficienza renale. Quando Pelodiscus sinensis, una tartaruga cinese dal guscio molle urina nelle pozzanghere, lo fa attraverso la bocca: secondo un nuovo studio, si tratta del primo animale conosciuto dotato di questa caratteristica. Ma non si tratta di una semplice curiosità: secondo i ricercatori, lo studio potrebbe avere delle ripercussioni ...continua

16/10/2012


 I topi imparano a cantare, imitano e apprendono in modo simile all'uomo



I ragazzi che imitano i cantanti famosi per richiamare l'attenzione delle ragazze non sono soli: I topi maschi possono adottare un trucco simile, ma con serenate ultrasoniche. La scoperta, pubblicata su Plos One, e' molto piu' di una curiosita' perche' costringe a rivedere alcune teorie sull'origine del linguaggio. Lo studio,condotto dalla Duke University, indica che i topi hanno specifiche funzioni cerebrali, simili a quelle dell'uomo, che possono utilizzare per cambiare i suoni emessi. ...continua

11/10/2012


 Creature luminescenti negli abissi dei Caraibi



Una spedizione al largo delle Bahamas ha raccolto vari animali marini, alcuni dei quali ancora sconosciuti alla scienza, capaci di emettere luce Le nuove, colorate creature degli abissi.Draghi di mare e altri mostri degli abissi in Nuova Zelanda.I caldi abissi del Golfo di California... Questo gambero di profondità del genere Parapandalus rilascia una nuvola di materia organica bioluminescente per confondere eventuali predatori. La specie fa parte di un gruppo di creature dei ...continua

11/10/2012


 Litoria chloris il suo canto si è rivelato uno degli strumenti di comunicazione più efficaci diffusi tra le specie di anfibi, in grado di distinguere amici da nemici



Nonostante possegga soltanto due note - il trillo e il gemito - il canto della rana della specie Litoria chloris nell’Australia orientale si è rivelato uno degli strumenti di comunicazione più efficaci diffusi tra le specie di anfibi. Precedenti ricerche suggerivano che il gemito servisse ad attirare le femmine mentre i trilli a scoraggiare gli altri maschi dal sedurre una femmina. Ma una ricerca promossa dalla Griffith University nel Queensland, coordinata da Morgan Maclean, ha stabilito che i ...continua

8/10/2012


 Gli elefanti comunicano tra loro per evitare le resse, i messaggi consentono di interagire anche a grandi distanze



Barriti specifici sono quelli che la matriarca di un gruppo di elefanti lancia nel momento in cui deve comunicare al branco che è giunta l’ora di spostarsi da un luogo ad un altro. «Questi messaggi vocali facilitano la comunicazione nel branco e aiutano a coordinare meglio le operazioni di gruppo. Il barrito dimostra come i gruppi sociali si organizzano attraverso differenti vocalizzazioni tra i leader del branco, utilizzate in maniera strutturata e consapevole. Messaggi che non risultano ...continua

6/10/2012


 Gli uccelli possono pensare, ricordare e imparare



A sessant’anni dalla prima ricerca, i risultati dimostrano una somiglianza di funzioni con cervello umano Gli uccelli possiedono la neocorteccia celebrale, proprio come gli umani. Questa la scoperta effettuata da parte dei ricercatori dell’Università di Chicago. È la sede della memoria, dell’apprendimento, quindi delle forme del pensiero. Le zone indagate da questa analisi erano già state sondate negli anni ’60 dal neuroscienziato Harvey Karten: il ricercatore, al tempo, aveva ...continua

3/10/2012


 Lissarca miliaris il mollusco che cambia sesso per adattarsi ad un ambiente estremo



Secondo un recente studio, Lissarca miliaris, un bivalve che vive in Antartide, con l'età cambia sesso da maschio a femmina per adattarsi a un ambiente estremo. Cambiare sesso per garantire la conservazione della specie in un ambiente caratterizzato da condizioni di vita estreme: è la "strategia" adottata dai bivalvi dell'Antartide Lissarca miliaris. Secondo uno studio condotto dagli scienziati del National Oceanography Centre di Southampton e pubblicato su Polar Biology, questi molluschi ...continua

29/9/2012


 Zeus è il cane più alto al mondo, l'alano arriva a 2,5 metri e pesa 70 kg



Zeus è entrato nel Guinness dei Primati. Non si tratta del dio greco, ma del cane più alto del mondo, un alano dello Stato americano del Michigan, che è ufficialmente entrato nel Guinness dei primati. Alto 2.5metri, pesa 70 chilogrammi e mangia sette chili di cibo alla settimana. Dall'estremità della zampa alla spalla misura 110 centrimetri ed è persino in grado di bere dal rubinetto della cucina senza alcuno sforzo. La sua ...continua

26/9/2012


 Gli animali che vedono senza avere gli occhi



Ci sono animali privi di occhi che percepiscono la luce, e animali che, pur essendo dotati di occhi anche assai sofisticati, usano altre parti del corpo per vedere. Ecco sei affascinanti esempi di animali che hanno sorpreso i ricercatori per la loro capacità di vedere senza usare gli occhi. ...continua

28/8/2012


 Gli elefanti parlano come noi ma usano gli infrasuoni



Uno studio su Science suggerisce che gli infrasuoni emessi dagli animali sono prodotti nello stesso modo in cui noi umani parliamo e cantiamo. Tutti gli animali parlano, anche gli elefanti. Anche se spesso non li sentiamo. E questo è dovuto al fatto che producono suoni talvolta impercettibili all'orecchio umano con i quali comunicano a distanze anche molto grandi. Ma come vengono prodotti questi barriti? In uno studio pubblicato su Science, ...continua

5/8/2012


 Si chiama Justin fa il pittore ed è un cavalloca, dipinge quadri da vendere all'asta



Lexington (Usa), 18 lug. (LaPresse/AP) - Si può scrivere da cani, e non è certo un bell'apprezzamento da ricevere. Oppure si può dipingere da cavalli, e se si ha il talento di Justin si tratta di un complimento. Questo esemplare di frisone di 9 anni, originariamente destinato a una carriera nel salto a ostacoli, negli Stati uniti ha mostrato una vocazione artistica, inizialmente scarabocchiando sulla sabbia. Il suo talento è ...continua

22/7/2012


 Gli uccelli riconoscono i volti e le voci delle persone con le quali sono in contatto



Una nuova ricerca dimostra come gli uccelli siano in grado di riconoscere i volti delle persone con le quali sono più frequentemente in contatto e come sappiano riconoscere le loro voci. Lo studio è stato condotto da ricercatori dell’Università di Lincoln, nel Regno Unito e dell'Università di Vienna, che hanno lavorato con piccioni e corvi in due sperimentazioni diverse. RICONOSCIUTI DALLE FACCE - Il primo studio, pubblicato dalla rivista Avian Biology Research, ha evidenziato come i ...continua

5/7/2012


 Il cane resta il miglior amico dell'uomo per l'affetto incondizionato, la compagnia e anche una buona dose di protezione contro alcuni problemi di salute



Il cane resta il miglior amico dell'uomo per l'affetto incondizionato, la compagnia e anche una buona dose di protezione contro alcuni problemi di salute. L'amico a quattro zampe, infatti, rappresenta uno 'scudo' soprattutto davanti ai disturbi respiratori. E' quanto emerge da uno studio dei ricercatori della University of California di San Francisco che hanno scoperto che la polvere delle casa abitata da questo animale sembra avere un effetto protettivo contro un virus associato allo ...continua

4/7/2012


 Bear un labrador nero è l'eroe del momento per aver salvato la vita al piccolo Stanley



Il cane è il migliore amico dell'uomo, ma anche del bambino. A Marcellus, in Michigan, un labrador nero di nome Bear (orso) è l'eroe del momento per aver salvato la vita al piccolo Stanley Draunch di 14 mesi. La mamma di Stanley, Patricia, si era distratta per riporre delle cianfrusaglie nel garage e non si è accorta di nulla quando Stanley è caduto nella piscina di casa. Per fortuna, Bear si è tuffato e ha tenuto il bimbo sollevato sulla sua schiena fino a quando la donna non si è accorta del ...continua

30/6/2012


 Canada, pescato un rarissimo astice blu, se ne trova uno ogni due milioni di solite è di un rosso corallo



Ne esiste una su due milioni di esemplari comunemente rosso corallo: quella pescata da Bobby Stoddard, 51 anni, in Nuova Scozia (Canada) è una di queste. Si tratta di un raro astice blu che sembra uscito da un cartone animato. Ciò che determina questa curiosa anomalia cromatica del carapace è una variazione genetica che porta astici e aragoste a produrre una maggiore quantità di una particolare proteina, che fa sì che il crostaceo assuma questo ...continua

27/6/2012


 Creata in laboratorio la zanzara killer geneticamente modificata che elimina le zanzare della malaria



L'insetto geneticamente modificato dagli scienziati: dominante sugli altri è incapace di trasmettere la malattia Una zanzara contro le zanzare portatici di malaria. A dar vita alla specie geneticamente modificata, dopo vent'anni di sperimentazione, sono stati gli scienziati dell'Università della California. I ricercatori hanno scoperto come allevare un insetto resistente alla malattia attraverso l'immissione ...continua

20/6/2012


 Thomas il gatto miracolato riesce a sopravvivere aggrappato sul lato inferiore di un treno per circa 125 chilometri



LONDRA- Riesce a sopravvivere aggrappato sul lato inferiore di un treno per circa 125 chilometri. Un gatto, nella tratta che va dalla costa meridionale inglese al Galles, ha sicuramente "bruciato" una delle sue 7 vite. Il felino, chiamato Thomas, è stato trovato da un operaio in un cantiere navale. Il gatto è stato portato in una clinica di vaccinazioni e accudito dai veterinari, ma sta benissimo. La clinica che lo ha accudito ha lanciato un ...continua

14/6/2012


 Tartarughe possono vivere piu’ di un secolo, sembrano evitare la menopausa e potrebbero offrire la chiave per combattere l’invecchiamento e allungare la vita.



Tartarughe possono vivere piu’ di un secolo, sembrano evitare la menopausa e potrebbero offrire la chiave per combattere l’invecchiamento e allungare la vita. chi l’avrebbe mai detto mentre gli scienziati si sforzano, inutilmente, di farci vivere fino a 100 anni, se non di più? Sono le tartarughe d’acqua dolce, una delle specie piu’ minacciate sulla Terra, che secondo studiosi australiani aiutano a capire i processi biologici ...continua

23/5/2012


 Gli oranghi hanno imparato a comunicare con l'uomo tramite L'IPAD. APPLE crea le prime applicazioni per le grandi scimmie



Anche gli orangotango impazziscono per l'iPad. Allo zoo di Miami infatti hanno scoperto che gli animali sanno usare la tavoletta Apple, attraverso la quale riescono a farsi capire e a colloquiare con gli attendenti. Grazie al progetto realizzato nel giardino zoologico Jungle Island, sei scimmie hanno iniziato ad interagire con un iPad, e sembra che il programma di 'stimolo mentalè funzioni, soprattutto per gli esemplari più ...continua

10/5/2012


 Sri Lanka, Pulcino partorito da una gallina, niente uovo



E' successo nello Sri Lanka, un pulcino è nato senza uovo, è stato partorito da una gallina che poi per le lesioni riportate è deceduta. L'annoso dilemma "E' nato prima l'uovo o la gallina" ora andrà riscritto. La gallina dello Sri Lanka ha dato la vita ad un pulcino senza un uovo, quest'ultimo non è stato espulso dal suo corpo rimanendo in incubazione per 21 giorni e quindi covato dentro la gallina. Il pulcino è completamente formato e sano, anche se la madre è morta. L'ufficiale ...continua

20/4/2012


 L'orientamento dei piccioni non è nella bussola ipotizzata nel becco. Il mistero sulla loro capacità di orientarsi si infittisce



Molti uccelli riescono a volare per lunghissime distanze orientandosi con il campo magnetico terrestre e alcune ricerche sembravano aver individuato nel becco dei neuroni "magnetosensibili" che avrebbero funzionato da "ago della bussola." Una nuova ricerca dimostrerebbe invece che si tratta di macrofagi, ovvero di cellule del sistema immunitario dell'animale. La magnetosensibilità degli uccelli, ovvero la capacità di orientarsi nel campo magnetico terrestre che consente loro di compiere ...continua

13/4/2012


 I babbuini (papio papio) distinguono le parole umane con un significato da quelle insensate. Guarda il video



Pur ignorando il sistema linguistico umano, possono distinguere le parole scritte che hanno un significato da quelle senza senso. Lo studio su Science Di certo non vedremo mai una scimmia sfogliare appassionata un romanzo di Dostoevskij, ma questo non ci impedisce di ipotizzare che saprebbe riconoscerne le parole. Il sospetto che qualche primate (oltre all’essere umano) potesse avere una certa attitudine alla lettura è stato in effetti confermato su Science da uno studio della Aix-Marseille ...continua

13/4/2012


 Il piccolo Picchio stupisce la scienza, capace di resistere a forze di decelerazione di 1000g. Il segreto della resistenza della sua testa



Quando martella i tronchi ad alta velocità, la testa di questo piccolo uccello subisce senza alcun danno ripetute, rapidissime decelerazioni, centinaia di volte superiori a quelle a cui è sottoposto un astronata al momento del lancio. Un’analisi della microstruttura delle ossa del cranio ha permesso di ottenere dati che potranno servire alla progettazione di caschi di protezione più efficaci. Il picchio ha un posto di rispetto nella storia della scienza: Charles Darwin additò “le zampe, la ...continua

11/4/2012


 Anche le formiche usano vaccinarsi, quando un membro della colonia viene colpito da un'infezione si attiva il sistema immunitario collettivo



Nel diversificato sistema di ruoli in una colonia di formiche c’è anche la professione del medico. E non generico, bensì esperto di malattie infettive. Il servizio che presta, però, non è consapevole, poiché in realtà si tratta di un individuo malato di cui si prendono cura le altre formiche della colonia, contribuendo a diffondere in giro una versione attenuata dell’infezione: l’effetto è una sorta di vaccinazione, a vantaggio della salute collettiva del formicaio. È quanto spiega su PLoS ...continua

6/4/2012


 Ritrovata Cardioglossa cyaneospila, detta rana dalle dita lunghe si credeva estinta



Era sta avvistata per la prima e ultima volta nel 1949: ora gli studiosi hanno ritrovato un specie africana che credevano perduta, Cardioglossa cyaneospila, anche detta rana dalle dita lunghe di Bururi. L'anfibio, lungo 3,2 centimetri, è stato individuato durante un rilevamento in Burundi nel dicembre del 2011, ma il suo ritrovamento è stato annunciato solo ora. Pochi biologi sono stati in grado di studiare l'ecosistema del Burundi, paese piegato da decenni di conflitti. "La prima volta ...continua

4/4/2012


 Cani nel luogo di lavoro possono alleviare il peso e la stanchezza del loro proprietario quindi il miglior antistress secondo scienziati



In ufficio con l’amico a 4 zampe. Portare il cane al lavoro, vederlo fare capolino da sotto la scrivania e ogni tanto coccolarlo, è il miglior antistress. Altro che palline di gomma da ‘strizzare’ e minipiste da golf. Parola di scienziati americani. Secondo uno studio della Virginia Commonwealth University, il migliore amico dell’uomo può fare una differenza positiva nei luoghi di lavoro riducendo lo stress e rendendo l’attività più soddisfacente anche per gli altri dipendenti. Lo stress, ...continua

30/3/2012


 Anita la donna amica dei lupi



BARDU - I lupi le corrono incontro, come i più docili dei cagnolini, e la riempiono di baci e di coccole, festeggiandola alla grande e guaendo per la gioia. È l'incredibile e commovente reazione che gli animali, appartenenti a una delle razze più feroci al mondo, hanno riservato alla loro amica Anita, al suo ritorno nel grande parco Polar Zoo, nella valle di Salangsdalen, in Norvegia. La donna aveva passato, a partire dal maggio 2008, due anni nell'immenso parco, socializzando con i lupi. La ...continua

30/3/2012


 Rana la più piccola del mondo Paedophryne amauensis scoperta in Papua Nuova Guinea



Si tratta di una rana terrestre: la sua scoperta e il suo studio possono chiarire il significato evolutivo dell'estrema miniaturizzazione a cui sono andate incontro alcune specie, un processo che, considerate le alterazioni anatomo-fisiologiche e la minore fecondità che comporta, sembrerebbe offrire ben pochi vantaggi . La gamma delle dimensioni dei vertebrati è incredibilmente elevata dato che può variare di oltre tremila volte. Il più grande vertebrato attualmente esistente è la balenottera ...continua

29/3/2012


 Beyonce, il cucciolo meticcio potrebbe battere il record mondiale come cane più piccolo del mondo



Sacramento (California, Usa)- Un cucciolo di nome Beyonce potrebbe battere il record mondiale come cane più piccolo del mondo. Un gruppo di soccorritori di animali nel nord della California ha fatto sapere che la cagnolina, un incrocio con un bassotto, era così piccola quando è nata che poteva stare in un cucchiaio. All'età di due settimane è grande più o meno come un biglietto da visita. La Grace Foundation, che ha sede nella contea di El Dorado, ha fatto sapere che una pattuglia ha trovato ...continua

27/3/2012


 Scoperta una specie finora sconosciuta di vespa, la Megalara garuda dalle dimensioni record, grande cinque volte più di quella normale



Sull'isola indonesiana di Sulawesi è stata scoperta una specie finora sconosciuta di vespa: di colore nero lucido e dalle dimensioni record, grande cinque volte più del suo alter ego «normale». Il segno distintivo dell’insetto sono però i suoi «denti», lunghi come le zampe. Tuttavia, l’animale si trovava già dal 1930 in un museo tedesco. MANDIBOLA PER BLOCCARE LA FEMMINA - Sembra uscito dal peggiore degli incubi di un insettofobico: sei centimetri di lunghezza, un esoscheletro nero come la ...continua

26/3/2012


 Nato a New Orleans, negli Stati Uniti, un raro esemplare di gatto dai piedi neri, una delle specie feline più piccole al mondo.



È nato a New Orleans, negli Stati Uniti, un raro esemplare di gatto dai piedi neri, una delle specie feline più piccole al mondo. La particolarità di Crystal è di essere nata da un embrione fecondato in laboratorio, congelato e poi impiantato a una gatta domestica. I gatti dai piedi neri sono chiamati così per il colore dei cuscinetti. Earle Pope, direttore dell'Audubon Center for Research of Endangered Species, ha fatto sapere che Crystal è venuta al mondo il 6 febbraio. Secondo Pope, la sua ...continua

25/3/2012


  Margaret Page si perde nella foresta nazionale del New Mexico, viene salvata dalla sua gatta



Da quasi un mese era scomparsa, persa nella foresta nazionale del New Mexico. Margaret Page, 41 anni, di Albuquerque, era uscita per un'escursione il 10 febbraio scorso e non era più tornata a casa. La sua famiglia ne aveva subito denunciato la scomparsa, ma la polizia, per cause ancora tutte da chiarire, ha cominciato a cercarla solo la settimana scorsa. E l'ha trovata, mercoledì 7 marzo, accampata in una radura: emaciata, denutrita, accoccolata dentro il sacco a pelo azzurro con la sua gatta. ...continua

25/3/2012


 Farfalla cobra - la farfalla più grande del mondo con un'apertura alare di 30 cm



Ultimo incontro ravvicinato con la farfalla più grande del mondo, quello del fotografo Sandesh Kadur che, durante un viaggio di ricerca sulla biodiversità dell’Himalaya orientale, si è imbattuto in questo esemplare straordinario. La Farfalla Cobra (Attacus atlas), questo il suo nome scientifico, è una falena appartenente alla famiglia Saturniidae, diffusa nelle foreste tropicali dell'Asia. I colori delle sue ali, ricordano quelli dell'omonimo rettile e, proprio per questa somiglianza, la ...continua

23/3/2012


 Antardide, scoperto un raro pinguino biondo La colorazione di questo pinguino è dovuta al leucismo, una forma di albinismo incompleto.



In un mare di pinguini con la pancia bianca e il dorso scuro, ecco il pinguino «biondo»: alcuni turisti hanno infatti scovato un rarissimo pigoscelide dell'Antartide con un cappotto di «piume dorate». Sembra un albino, ma in realtà la colorazione biancastra è dovuta ad una particolarità genetica. Che lo mette in pericolo da predatori e prede. QUELLO BIONDO - A scovare il singolare uccello in una delle isole Shetland Meridionali, in Antartide, è stato il naturalista David Sthepens nel corso ...continua

23/3/2012


 Plutomurus ortobalaganensis, l'animale da record, vive a 2.000 metri nel sottosuolo la tana più profonda al mondo



Scoperto l'animale terrestre con la tana più profonda al mondo: si tratta di un minuscolo invertebrato primitivo a sei zampe senza ali e occhi, che vive nel buio completo ad una profondità record di quasi due chilometri nella grotta di Krubera-Voronja, tra le montagne del Caucaso. A identificarlo e descriverlo per la prima volta sono i zoologi Rafael Jordana e Enrique Baquero dell'università spagnola di Navarra.Questo minuscolo animale appartiene a una nuova specie che i ricercatori hanno ...continua

23/3/2012


 Cane prende il treno per andare a trovare la fidanzata del padrone da Arezzo a Bologna



E' salita sul treno che da Arezzo portava a Bologna per tornare da Ilenia, la fidanzata del padrone a cui, come racconta lo stesso proprietario, si era affezionata in maniera quasi morbosa. Protagonista della storia, raccontata oggi dal quotidiano ''La Nazione'' e' una cagnetta di nome Pamela la cui sparizione, per tre giorni, ha tormentato le notti del suo padrone Luca, un giovane residente ad Arezzo. La cagnetta, spesso, andava con il padrone nel capoluogo emiliano ed evidentemente non ha ...continua

22/3/2012


 Amici animali, sono un toccasana per chi soffre di cuore, diabete e pressione alta



Che gli animali possano rivelarsi davvero terapeutici in molte situazioni è esperienza comune per tante persone; scoprire poi che i nostri compagni pelosi possano rappresentare anche un toccasana per il cuore è un dato che può rendere ancora più soddisfatti i ‘pet-owners’. È uno studio giapponese della Kitasato University di Kanagawa pubblicato sull’American Journal of Cardiology a confermarci che i migliori amici dell’uomo, oltre ad allietare le nostre giornate, fanno anche bene alla salute ...continua

20/3/2012


 Spende 50 mila dollari per clonare il suo cane morto, spesa sostenuta dalla newyorkese Danielle Tarantola per clonare Trouble .



Cinquantamila dollari, circa quarantamila euro, per riavere in casa il proprio amato cagnolino. Non si tratta del riscatto per un rapimento, bensì della spesa sostenuta dalla newyorkese Danielle Tarantola per clonare Trouble, il suo yorkshire morto tre anni fa ma rimasto nel suo cuore tanto da spingerla a contattare una società specializzata in Corea del Sud. LA DECISIONE - Danielle, una ex broker di Wall Street la cui storia è rimbalzata sulla stampa anglosassone, è venuta a conoscenza ...continua

18/3/2012


 La mantide religiosa, uno strano e misterioso insetto, divora il maschio durante o dopo l'accoppiamento.



La mantide religiosa è senza dubbio uno degli insetti più spettacolari della natura, ma le leggende che ruotano attorno a questo animale hanno fatto sì che gli uomini la considerassero con timore e rispetto. Grande circa 7 centimetri, dal colore verde intenso, capace di mimetizzarsi, carnivora, la mantide incute paura per l’aspetto mostruoso del suo capo. La sua comparsa nell’antichità preannunciava la carestia e disgrazia, anche per gli animali. Da sempre è stata vista come l’animale del ...continua

18/3/2012


 Amici animali. Il cane che tiene in vita Alida una bimba americana di 2 anni .



Alida Knobloch è una bimba americana di 2 anni affetta da una grave malattia, che la obbliga ad utilizzare una bombola d’ossigeno per respirare. Spostarsi con la bombola le sarebbe impossibile e ciò la obbligherebbe a non potersi muovere. Per fortuna in suo aiuto è venuto Mr. Gibbs, un cagnolino che la segue ovunque vada, trasportando per lei il pesante fardello che la tiene in vita. L’animale è stato addestrato per svolgere il delicato compito assegnatogli e indossa una pettorina alla ...continua

16/3/2012


 Il moscerino della frutta che non riesce ad accoppiarsi si da all'alcol



I moscerini della frutta maschi che non riescono ad accoppiarsi si danno all'alcol. Sembra una barzelletta invece è uno studio serio (ma sicuramente candidato ai prossimi premi Ig-Nobel), tanto serio che ha trovato spazio anche sul New York Times. Lo studio sul comportamento alcolico degli esemplari di Drosophila melanogaster (il comunissimo moscerino della frutta) è stato realizzato da ricercatori dell'Università della California San Francisco e pubblicato su Science. MOLECOLA - I ...continua

16/3/2012


 hydra magnipapillata, l'organismo misterioso è praticamente immortale, si rigenera anche se tagliato completamente a pezzi



Pochi sono gli organismi più semplici dell’ hydra magnipapillata, ma per quanto possa apparire semplice nessuno è come lei. Questo piccolo polipo d’acqua dolce è conosciuto da oltre 200 anni per le sue notevoli capacità estreme di rigenerazione: se vengono tagliate a pezzi si rigenerano del tutto le strutture mancanti. Il corpo dell’hydra può anche essere macerato in cellule singole e, dopo una breve aggregazione, testa e tentacoli spunteranno nel corso di pochi giorni. Ciò indica che l’hydra ...continua

16/3/2012


 In Australia un nuovo serpente marino Hydrophis donaldi è velenoso la nuova specie è stata scoperta in un tratto mare affollato da creature letali per l'uomo.



Una nuova specie di serpente marino velenoso, misteriosamente coperto dalla testa alla coda di scaglie spinose, è stato scoperto nelle acque infide al largo dell'Australia settentrionale, note per ospitare alcune fra le creature più pericolose del mondo. Benché anche altri serpenti marini abbiano delle scaglie spinose sul ventre, "non se ne conosce nessun altro che abbia questa bizzarra caratteristica", dice il responsabile della scoperta Kanishka Ukuwela, ecologo alla University of ...continua

14/3/2012


 Il gattino luminoso non è una nuova specie ma il risultato di un metodo scientifico



Un gatto bioluminescente? Non è una nuova specie, bensì il risultato di un metodo che aiuta i ricercatori a capire se è stata sviluppata resistenza alla FIV, o immunodeficienza virale felina, e che potrebbe contribuire a proteggere gli esseri umani dall’HIV/AIDS. Come l’HIV per gli umani, la FIV provoca l’AIDS nei gatti decimando i linfociti T, che combattono le infezioni. Lo scorso anno un’équipe condotta da Eric Poeschla della Mayo Clinic di Rochester, Minnesota, ha inserito un gene ...continua

14/3/2012


 Scoperto il segreto delle strisce delle tigri sono disegnate grazie ad un modello matematico



Le strisce delle tigri sono ‘’disegnate’’ grazie a un modello che si ripete in modo regolare e valido per tutte le strutture biologiche, come le macchie dei leopardi e perfino le nervature del palato. Lo ha scoperto uno studio pubblicato sulla rivista Nature Genetics, che conferma la teoria formulata negli anni '50 da Alan Turing: nelle sue equazioni, il matematico britannico aveva previsto che questi modelli sono generati da due sostanze, chiamate morfogeni, che lavorano in coppia e della ...continua

13/3/2012


 Le formiche, guide perfette per non perdersi nel deserto sono in grado di orientarsi in mancanza di punti di riferimento



Dopo il lungo peregrinare alla ricerca di cibo sono in grado di orientarsi e tornare alla base anche in mancanza di punti di riferimento visivi sfruttando l'angolo di polarizzazione della luce, le vibrazioni nel terreno, i campi magnetici e la rilevazione dei livelli di anidride carbonica nell'aria, più elevati in prossimità dell'affollato formicaio Ingabbiate in una ferrea società gerarchica e intruppate in un un rigido sistema di divisione del lavoro, le formiche non si sono certo ...continua

13/3/2012


 Formiche, le tattiche di guerra simili alle strategie belliche degli esseri umani



Alcuni tipi di formiche vivono in colonie molto coese formate da migliaia o milioni di membri che entrano in guerra con altre colonie per il controllo di risorse come il territorio o il cibo. Le tattiche usate in combattimento da questi insetti sono sorprendentemente simili alle strategie belliche degli esseri umani e cambiano a seconda della posta in gioco. L’attitudine alla guerra delle formiche è esasperata dalla fedeltà assoluta di ciascun membro alla colonia di appartenenza ...continua

9/3/2012


 Il senso delle api per l’avventura



C’è chi sceglie di cambiare e chi, invece, difende gelosamente la propria routine, chi tenta la sorte abbandonando la strada vecchia e chi fatica ad allontanarsi dai tragitti abituali. E, ancora, chi va in avanscoperta e chi aspetta, molti passi indietro, le indicazioni su come muoversi. In poche parole c’è chi ha spirito d’avventura e chi no. Accade tra gli esseri umani, e, in maniera sorprendentemente simile, anche tra le api. Ad affermarlo è uno studio dell’Università dell’Illinois ...continua

9/3/2012


 Il senso della bussola negli animali



Decine di specie, dalle formiche alle balene, hanno una capacità ben documentata di percepire il campo magnetico terrestre e usarlo per orientarsi e nella navigazione. Dopo alcune false partenze, i ricercatori potrebbero aver individuato gli organi responsabili di questo senso magnetico, e stanno iniziando a capire la fisica che ne è alla base. Alcuni animali userebbero microscopiche particelle magnetiche per rilevare il campo; altri si servirebbero di un effetto quantistico su certi ...continua

7/3/2012


 La voce delle balene e i rumori dell'uomo



I rumori generati dalle navi, ma soprattutto quelli prodotti dai sonar, influiscono sul comportamento vocale di questi cetacei anche quando si collocano al di fuori delle bande di frequenza utilizzate dagli animali per comunicare fra loro Alla luce del crescente livello di rumore di origine umana in mare, biologi ed etologi hanno da tempo sollevato il problema che l'alta intensità di questo rumore possa avere un impatto sulla comunicazione tra le balene e i relativi comportamenti. Gran ...continua

6/3/2012


 Scoperto in Africa enorme tigerfish



Durante una battuta di pesca sul fiume Congo in Africa, il pescatore britannico Jeremy Wade, 52 anni, ha tirato su un enorme tigerfish Goliath. Il Goliath è considerato uno dei pesci d'acqua dolce più grande del mondo e si teme molto più grande e più mortale del piranha. Il pesce gigante ha 32 denti che sono di dimensioni simili a quelle di un grande squalo bianco e si è appreso che attacca gli esseri umani e coccodrilli. Un gruppo di pescatori sono riusciti a catturarlo in un habitat ...continua

16/2/2012


 Cani e gatti ciccioni, rischio l'obesità dopo le feste



Anche cani e gatti sono in sovrappeso dopo le feste, e anche per loro bisogna correre ai ripari, con alimentazione controllata e un pò di moto. Secondo l'Aidaa, associazione difesa animali e ambiente, sarebbero almeno 3 milioni i gatti e cani obesi a causa delle abbuffate e del poco moto, in alcuni casi dovuto al maltempo che non permette le uscite, ma molto spesso anche alla pigrizia dei padroni umani. In questi casi, suggerisce l'Aidaa, è assolutamente fondamentale tornare a un'alimentazione ...continua

17/1/2012


 Finalmente un Kit per correlare lo spiaggiamento dei cetacei ai sonar marini



All’esercitazione sonar della marina militare segue lo spiaggiamento di un gruppo di cetacei. Non è un evento raro e, come molti – biologi, medici e ambientalisti – sostengono dal 2003, non è neanche una semplice coincidenza: le onde a bassa e media frequenza emesse dai sonar (Lfas) disorientano gli animali, inducendoli a una emersione troppo rapida, che può essere causa di embolie (vedi Galileo, “Spiaggiamenti dei cetacei, stop ai sonar militari”; “Us Navy sotto accusa”). La concomitanza ...continua

13/1/2012


 Formiche Giganti di Pheidole



“Porca miseria! Sembrano soldati mostruosi!”. Questa è stata la reazione (come dichiara lui stesso) di Ehab Abouheif quando si è imbattuto per la prima volta nei super-soldati delle Pheidole a Long Island. Abouheif è un biologo della McGill University che da quindici anni studia formiche, ma una cosa del genere non l’aveva mai vista, non lì, non nella costa orientale dello Stato di New York. Pheidole è un genere di formica molto comune, diffusa in tutto il mondo. Ciò che ha fatto agitare lo ...continua

13/1/2012


 Ecco come i rospi prevedono i terremoti



Chi non ha sentito dire, almeno una volta, che gli animali sono in grado di avvertire in anticipo l’arrivo di un terremoto? Una convinzione assai radicata nel senso comune, che tuttavia fino a oggi mancava di una spiegazione scientificamente validata, e che aveva assunto le fattezze di una vera e propria leggenda metropolitana. Oggi però l’International Journal of Environmental Research and Public Health ospita uno studio in grado di rintracciare alcuni elementi di verità in questa diffusa ...continua

10/12/2011


 I Cani possono fiutare il cancro ai polmoni



I cani sono in grado di riconoscere, tramite l'olfatto, i pazienti malati di cancro ai polmoni, indipendentemente dal fatto che fumino o che siano affetti da broncopneumopatia cronica ostruttiva. Lo ha rivelato uno studio condotto da ricercatori della clinica Schillerhoehe di Gerlingen, nel sud-ovest della Germania. In 71 casi su 100, cani addestrati sono stati in grado di riconoscere la presenza di tumori ai polmoni. Gli animali hanno inoltre escluso pazienti sani in 372 casi su 400. ...continua

21/8/2011


 I gatti vincono contro il condominio Sentenza storica a Milano. Non è reato lasciare loro del cibo



Una sentenza del Tribunale di Milano tutela le colonie feline che proprio nei periodi estivi, quando le città si svuotano, subiscono, oltre l'abbandono, anche le ire di chi proprio i gatti non li tollera. I mici, infatti, sono animali socializzanti per antonomasia. In questo senso il loro aggirarsi liberamente per gli stabili condominiali non è contrario alle regole, anzi, è in qualche modo un loro diritto. È questo il significato di una sentenza del tribunale di Milano, che nel capoluogo ...continua

21/8/2011


 Insetti mutanti o Frankenstein



VISSERO CIRCA 120 MILIONI DI ANNI FA NEL CRETACICO Ali come le libellule, nervature come le efemere, zampe come le mantidi, larve che sembravano gamberetti Le ali e i segmenti centrali come una libellula, nervature delle ali come un'efemera, le zampe anteriori come una mantide, la forma della larva sembra un gamberetto. Un miscuglio da lasciare stupefatti, quello che si sono trovati davanti tre esperti di insetti fossili quando hanno studiato i due esemplari adulti e la trentina di larve ...continua

23/7/2011


 Anche le lucertole hanno capacità cognitive



Avranno pure un cervello meno sviluppato, ma anche le lucertole, al pari di alcuni uccelli e mammiferi, sembrano avere delle capacità cognitive. Almeno quando si tratta di ottenere del cibo. Due etologi della Duke University (Durham, North Carolina, USA), infatti, hanno mostrato come Anolis evermanni - un piccolo rettile portoricano – sia in grado di districarsi in situazioni mai affrontate prima, memorizzando la soluzione dei problemi e imparando a tralasciare gli approcci che non vanno a buon ...continua

18/7/2011


 I macachi hanno una coscienza



I macachi sanno quel che fanno Non avendo il dono della parola, l’unico modo per capire se gli animali hanno coscienza di sé è osservare come agiscono e dedurre se siano o meno consapevoli delle conseguenze delle loro azioni. Justin Couchman dell’Università di Buffalo, negli Usa, osserva da tempo i macachi reso (Macaca mulatta) e ora è giunto a una conclusione, di cui dà conto su Biology Letters: diversamente da quanto ritenuto finora, queste scimmie distinguerebbero ...continua

6/7/2011


 La grammatica dei passeri del Giappone (Lonchura striata)



Più che un canto, quello dei passeri del Giappone (Lonchura striata domestica) è un vero e proprio linguaggio, una concatenazione di sillabe che segue schemi sintattici complessi. A rivelarlo sono due biologi dell’Università di Kyoto (Kyoto, Giappone), in una ricerca pubblicata su Nature Neuroscience che mostra anche come questi animali siano in grado di apprendere, eseguire e distinguere vocalizzazioni caratterizzate da strutture diverse. Le melodie degli ...continua

5/7/2011


 Micronecta scholtzi è l'animale più chiassoso al mondo. Grazie al suo pene



Un piccolo insetto d'acqua si aggiudica il primato di animale più rumoroso del globo, almeno in relazione alle sue dimensioni. E il merito sarebbe tutto del suo organo genitale, con cui Micronecta scholtzi (questo il nome scientifico) emette richiami sessuali che superano i 99 decibel (quanto un'orchestra di fiati). Il meccanismo che permette al piccolo campione di non passare mai inosservato è stato descritto su PLoS One da un gruppo di ricercatori del Muséum national d'Histoire naturelle di ...continua

5/7/2011


 Anche le cozze passeggiano, i mitili non si ancorano semplicemente allo scoglio



“Rimanere attaccato come una cozza”, recita un famoso detto. Eppure i mitili (Mytilus edulis), noti per la tenacia con cui si ancorano agli scogli, non sono poi animali così sedentari. Anzi, secondo uno studio pubblicato su Science, si spostano seguendo uno preciso schema grazie al quale trovano la distribuzione ottimale nella formazione dei banchi lungo le scogliere. A rivelarlo sono gli scienziati del Nederlands Instituut voor Ecologie (Yerseke, Paesi Bassi) ...continua

27/6/2011


 Prima mucca che produce latte umano



E' nata in Argentina il 6 aprile scorso e si chiama Rosita. In Argentina e' nata la prima mucca al mondo in grado di produrre latte materno grazie ad alcuni geni umani (lattoferrina e lisozima) inseriti nel proprio Dna. La mucca clonata si chiama Rosita, informa il laboratorio argentino, e' nata il 6 aprile con parto cesareo, perche' pesava 45 kg, il doppio del normale, e quando sara' adulta produrra' latte simile a quello umano". Scienziati di Pechino affermano pero' di avere gia' 300 ...continua

16/6/2011


 Le tartarughe marine non scompaiono a causa del clima ma per colpa di chi ruba le loro uova



La salvaguardia delle tartarughe. Il pericolo di estinzione delle tartarughe marine è dovuto alla rapina delle uova e dei piccoli nati che tentano di raggiungere la spiaggia, sono inoltre sottoposte allo sfruttamento per scopi alimentari ed artigianali, nelle catture occidentali e all’inquinamento. Molto diffusa è anche la caccia alle tartarughe marine da parte di popolazioni indigene e le loro uova sono raccolte e vendute nei mercati locali perchè risultano essere afrodisiache. Vengono ...continua

28/5/2011


 Vecmap, la caccia alle zanzare si farà via satellite



Mappe satellitari per scovare le zanzare Zero privacy, d'ora in poi, per le zanzare: presto i governi d'Europa disporranno di una piattaforma di servizi per monitorare gli spostamenti degli insetti vettori di malattie. Il nuovo sistema promosso dall'Istituto olandese per la Salute Pubblica e l'Ambiente (Rivm) si chiama Vecmap ed è una vera e propria rete di sorveglianza che tiene traccia dei focolai di infezione sparsi per il territorio. ...continua

26/5/2011


 Il ronzio dei cellulari è un pericolo per le api



È stato pubblicato sulla versione cartacea e non è ancora disponibile online (almeno così pare). La rivista, Apidologie, è pubblicata da Springer ma non ha un impact factor favoloso (nel 2009, ultimo dato disponibile, 1,493) ma data la settorialità non è una sorpresa. Apidologie si occupa infatti esclusivamente di biologia delle api. Se date un’occhiata al sito vedrete un’impennata di download dall’11 magggio, data di pubblicazione dell’articolo di Daniel Favre dal titolo “Mobile phone-induced ...continua

14/5/2011


 Le formiche sopravvivono alle inondazioni utilizzando il loro corpo come una zattera. Il video



In caso di alluvione, le formiche Solenopsis invicta costruiscono zattere fatte di migliaia di individui in grado di navigare anche per mesi, e garantire così la sopravvivenza della colonia. Originarie delle foreste del Brasile, dove le alluvioni avvengono periodicamente, le formiche Solenopsis invicta hanno elaborato molte strategie di sopravvivenza: sono per esempio capaci di costruire ponti o scale, sempre usando sé stesse come materiale edile. Ora un gruppo di ingegneri della Schools of ...continua

8/5/2011


 Martin Kaltenpoth, Vespe Philantus un cocktail di antibiotici



Le vespe Philantus triangulum, dette scavatrici perché costruiscono il nido nel terreno, ospitano nelle ghiandole delle loro antenne innocui batteri streptomiceti. Questi, per ricambiare la cortesia, rilasciano una sostanza in grado di proteggere le larve degli insetti dai funghi patogeni. I ricercatori del Max Plank Institute for Chemical Ecology, che da anni studiano il singolare rapporto simbiotico instaurato tra vespe e batteri, hanno scoperto che quell’efficace ...continua

15/4/2011


 Le Api isolano il polline contaminato dai pesticidi



Le api riescono a individuare i residui di pesticidi nel polline che portano con se' all'alveare e li separano dal resto della colonia per non contaminarla. Il polline contenente i pesticidi finisce cosi' in caselle dell'alveare che vengono chiuse con il propoli e il cui contenuto non viene mangiato. A fare la scoperta due studiosi americani, secondo i quali le api sono in grado di riconoscere un fungicida e due insetticidi utilizzati per uccidere acari parassiti. ...continua

7/4/2011


 Eivind Toein, la NASA studia il metabolismo degli orsi bruni per i prossimi viaggi nello spazio



Per cinque mesi non si sono lasciati sfuggire un solo respiro, né un battito del cuore, hanno registrato ogni minima variazione di temperatura e monitorato le più impercettibili attività muscolari. Ora gli scienziati dell’Institute of Artic Biology dell’Università di Fairbanks in Alaska, guidati da Eivind Toein, possono affermare che il grande sonno degli orsi bruni per loro non ha più segreti. E lo fanno sulle pagine di Science, dove hanno appena pubblicato lo studio più completo mai finora ...continua

1/3/2011


 Anche i gibboni come gli umani hanno i dialetti



Anche nei gibboni, l’accento tradisce la provenienza. Questi primati asiatici, diffusi in Cina, Laos, Vietnam e Cambogia, cantano con un diverso dialetto che dipende non solo dalla specie: in particolare, è facile distinguere anche se gli animali sono del Nord o del Sud. A identificare i diversi accenti sono stati i ricercatori del German Primate Center di Gottinga, in uno studio apparso su BMC Evolutionary Biology. I biologi hanno registrato i canti di 22 popolazioni di gibboni (per un ...continua

10/2/2011


 Svelato il mistero del salto delle pulci



Non arrivano a pesare un milligrammo, viaggiano alla velocità di 1,9 metri al secondo e decollano con un’accelerazione di 150 g. Le performance delle pulci sono insuperabili, se pensiamo che un caccia F 16 al massimo può ambire a sfiorare 9 g, e per questo sono oggetto di studio da più di quarant’anni. Le ultime, e forse definitive, delucidazioni sulla dinamica del salto degli atletici insetti vengono da un laboratorio di Cambridge e smentiscono tutto ciò che fino a oggi pensavamo di sapere: ...continua

10/2/2011


 Il pettirosso vede il campo magnetico terrestre meglio delle più moderne strumentazioni quantistiche



Per studiare la fisica quantistica meglio tenersi un pettirosso in laboratorio. Questi animali, infatti, riescono a mantenere un entaglement quantistico nei loro occhi, che usano per vedere il campo magnetico terrestre, più a lungo del migliore sistema creato artificialmente. Lo ha dimostrato un gruppo di ricercatori guidato da Simon Benjamin dell’ Oxford University e della National University of Singapore, in uno studio pubblicato su Physical Letter Review. In un sistema entangled le ...continua

31/1/2011


 Cani in corsia contro il cancro alla prostata



Francia,aiutano i medici con loro fiuto Grazie alle loro capacità olfattive, i cani possono essere alla base di test affidabili per l'individuazione precoce di un cancro alla prostata. E' la scoperta fatta da un gruppo di medici francesi. Da qualche tempo, un'equipe di medici e esperti biochimici, guidata da Olivier Cussenot, professore di urologia oncologica dell'ospedale Tenon di Parigi, ha sperimentato questo metodo che dà un responso positivo nel 91% dei casi. Cussenot e la sua ...continua

29/1/2011


 Orso polare da record nuota per nove giorni per cercare il cibo



ha fatto 687 chilometri e ha perso il suo cucciolo. Ha nuotato ininterrottamente per nove giorni, pari a 232 ore, coprendo una distanza di 687 km: a compiere questa impresa epica da record è stato un orso polare, nel mare di Beaufort in Alaska. E la colpa è dei cambiamenti climatici, che facendo sciogliere i ghiacci lo costringono a dover nuotare più a lungo per trovare il cibo, come spiegano alcuni ricercatori in uno studio pubblicato su 'Polar biology', che hanno seguito l'animale grazie a ...continua

27/1/2011


 Il ritorno del mammut, scienziati giapponesi guidati da Akira Iritani ne faranno rinascere uno con la clonazione



Alcuni scienziati giapponesi vogliono far rinascere il mammut per clonazione, migliaia di anni dopo la scomparsa del simpatico pachiderma. Secondo il giornale nipponico Yomiuri Shimbun, alcuni ricercatori intendono lavorare sui resti del mammut Lyuba, ritrovato congelato e poi conservati in un laboratorio russo. "I preparativi sono terminati" e l'equipe comincerà presto le operazioni, ha aggiunto Akira Iritani, a capo della squadra di scienziati e professore all'Università di ...continua

21/1/2011


 Volpe spara al cacciatore, preme il grilletto del suo fucile



La steppa bielorussa è stata teatro di un episodio a dir poco bizzarro. Una volpe ferita da un proiettile è riuscita a sua volta a "sparare" un colpo con il fucile del cacciatore, riuscendo a dileguarsi. L'incidente si è verificato quando il cacciatore si è avvicinato per finire la preda. L'astuto animale, si è finto morto, salvo saltare contro il cacciatore e a premere casualmente il grilletto quando questi ha poggiato l'arma accanto alla volpe. Lieto fine per l'animale, un po' meno per ...continua

14/1/2011


 Anche i pesci provano delusione



Le femmine di Astatotilapia burtoni, un pesce africano di acqua dolce appartenente alla famiglia dei ciclidi, sono sensibili al fascino dei vincenti, tanto da provare una sorta di fastidio se a perdere è il proprio partner. A suggerirlo sono alcuni biologi dell'Università di Stanford coordinati da Russell Fernald. I risultati sono stati pubblicati su Pnas. Nell’esperimento una femmina veniva posta di fronte alla scelta tra due potenziali compagni; il fortunato, poi, veniva fatto duellare con ...continua

20/12/2010


 Le Vespe hanno un pannello solare incorporato, il segreto è nella striscia gialla sull'addome



Un segreto è nascosto nella singola striscia gialla che ricopre l'addome della vespa orientalis Se l'idea di un aereo ad energia solare è ancora abbastanza lontana per l'uomo, a parte qualche singolo esperimento, la natura ci è arrivata già da molto tempo: secondo un articolo pubblicato dalla rivista Naturwissenschaften infatti la vespa orientalis si porta dietro un vero e proprio pannello fotovoltaico, che produce energia elettrica per aiutarla nel volo. A fare la scoperta è stato un team ...continua

11/12/2010


 Deng Deng, il cane cinese addestrato per fare la spesa



Changsha, Cina meridionale – Il sig.Zhang Tiegang è molto orgoglioso del suo cane pastore di un anno, Deng Deng. Nonostante Tiegang sia un giovane 32enne, ha insegnato a Deng Deng ad andare al negozio, comprare il cibo e portarlo a casa. Deng Deng è equipaggiato con un doppio tascone appositamente realizzato, in cui il cucciolo può portare la spesa del suo proprietario. Sebbene l’accordo sembrerebbe essere utile solo per una parte, quella umana, Tiegang sostiene che il suo cane è felice di ...continua

2/12/2010


 Mike: il pollo che visse 18 mesi senza testa



Negli anni ’40, dilaniati dalla seconda guerra mondiale, ci furono molte storie che raccontavano le gesta di eroi speciali. Oggi voglio raccontarvi le vicende di un eroe particolare: un pollo. Mike the Headless Chicken, com’è conosciuto negli Stati Uniti, ovvero il pollo che visse per ben 18 mesi benché privo della propria testa. Una vicenda che ha dell’incredibile, che qualcuno chiama bufala, ma in ogni caso, è una storia degna di essere raccontata. Il fatto si svolge il 10 settembre del ...continua

21/11/2010


 Ruppy, il cucciolo di cane fluorescente



Ruppy è il primo cucciolo di cane transgenico. In queste immagini, scattate a due giorni dalla nascita, la piccola femmina di beagle mostra al buio la sua fluorescenza. L'animale possiede dei geni fluorenti che permettono di illuminarsi di rosso sotto una luce ultravioletta. L'esperimento è stato realizzato dall'università nazionale di Seul, nella Cored del Sud, generando molte polemiche nella comunità scientifica. La femmina, di razza beagle, è stata clonata in Corea del Sud da un pool di ...continua

19/11/2010


 Ratti giganti addestrati per individuare mine antiuomo in Africa



La ong Apopo utilizza con successo topi giganti contro il flagello delle mine. Nel mondo esistono 230 milioni di mine ancora da eliminare. Il continente più colpito è quello africano. Agli occhi di molti hanno ancora qualche problema di immagine ma i ratti giganti africani potrebbero rivelarsi fra i più utili animali addomesticati dall’uomo, grazie al loro sensibilissimo olfatto. Come riporta il quotidiano britannico The Times, possono infatti venire addestrati a scoprire mine antiuomo: ...continua

18/11/2010


 Londra: all’asta quadri di Congo lo scimpanzé



Li dipinse Congo, Cezanne delle scimmie Dopo Picasso, Gaugin, Warhol, Van Gogh e molti altri grandi nomi dell’arte, Londra si appresta ad accogliere le opere di Congo, scimpanzè con il vizio del pennello definito negli anni Cinquanta il “Cezanne delle scimmie”… Dopo Picasso, Gaugin, Warhol, Van Gogh e molti altri grandi nomi dell’arte, Londra si appresta ad accogliere le opere di Congo, scimpanzè con il vizio del pennello definito negli anni Cinquanta il “Cezanne delle scimmie”. A giugno, ...continua

18/11/2010


 Troppo rumore sott'acqua anche i pesci diventano sordi



Fuga dall'habitat originario, modifica delle rotte migratorie, ma anche interruzione delle comunicazioni all'interno di una specie e danni fisiologici: sono alcuni effetti dell'inquinamento acustico sulla fauna del Mediterraneo. Le scoperte di una ricerca Università di Trieste-Wwf. Sott'acqua l'inquinamento acustico può essere così forte da impedire la comunicazione tra i pesci e ciò avviene ad esempio per specie molto diffuse nel Mediterraneo, come la corvina e la castagnola. A dimostrarlo ...continua

15/10/2010


 Trixie, il primo cane bionico, ha una protesi in titanio



Grazie a una protesi in titanio e un intervento rivoluzionario in ambito veterinario, Trixie è il primo "cane bionico" al mondo. Devastato da un cancro osseo, l'animale è stato operato a Francoforte alla zampa posteriore sinistra nella clinica Stadtwald con ottimi risultati. Dopo l'impianto, Trixie è tornato a camminare e, senza l'aiuto dei raggi x, è impossibile anche solo immaginare che si muove grazie a una protesi. ...continua

8/10/2010


 Agli italiani non piace la caccia Sette su Dieci sono contrari



Lo studio di Ipsos per conto di Enpa, Lav, Legambiente, Lipu e Wwf: i tentativi di deregulation hanno radicalizzato il partito anti-doppiette SETTE italiani su dieci sono fortemente contrari alla caccia, due non prendono una posizione decisa, uno è a favore. Non è una gran percentuale per il partito delle doppiette che sta cercando di allargare ulteriormente i confini della stagione venatoria. Ma le quotazioni dei cacciatori potrebbero ulteriormente peggiorare: basta seguire i consigli di ...continua

6/10/2010


 Bassotto, guaisce due giorni sull'Arno per chiamare i soccorsi e salva il suo cucciolo



FIRENZE - Cuore di mamma. Anzi, cuore di bassotta. Ha abbaiato e guaito per due giorni, fino a che un passante non si è accorto che mamma bassotta stava chiedendo aiuto perchè il suo cucciolo era rimasto intrappolato nell'Arno e ha chiamto i soccorsi. Alla fine, la costanza di una femmina di bassotto tedesco è stata premiata: i sommozzatori dei vigili del fuoco sono riusciti a liberare il cagnolino, al termine di un laborioso intervento durato più di un'ora. È successo stamani, nei pressi della ...continua

3/10/2010


 Colombia, il pappagallo spacciatore ARRESTATO



La polizia di Barranquilla ha "arrestato" un pappagallo colpevole di aver fatto scappare degli spacciatori durante un raid delle forze dell'ordine. Il fatto risale a mercoledì quando quasi 300 agenti di polizia, dopo numerose segnalazioni, erano arrivati nei pressi di una abtazione dove si nascondeva un gruppo di spacciatori. All'improvviso dalla casa si sarebbe sentito qualcuno urlare "Scappa, scappa arriva il gatto". Si trattava di Lorenzo, il pappagallo addestrato ad avvertire i suoi padroni ...continua

20/9/2010


 Gli elefanti hanno meno paura della dinamite che dell'uomo, per non parlare delle formiche



Secondo una ricerca pubblicata sulla rivista Conservation Biology pare che gli elefanti abbiano più paura dell’uomo che delle detonazioni della dinamite usata per estrarre il petrolio dal sottosuolo. Atterrato in Africa Centrale nella Repubblica del Gabon (tra la Guinea Equatoriale, il Camerun e il Congo) per documentare l’importanza dell’esportazione del petrolio per l’economia dello Stato, il giornalista Mitch Smith del New York Times, si è immediatamente accorto che sul ...continua

20/8/2010


 Cellule fotosintetiche in una salamandra



Negli embrioni di salamandra sono state scoperte delle microalghe. È la prima volta che nelle cellule di un vertebrato si trovano cellule che fanno fotosintesi. Tutti i vertebrati, compresi gli esseri umani, sono organismi eterotrofi: hanno cioè bisogno di nutrirsi di altri organismi per produrre l’energia di cui hanno bisogno per vivere. I vegetali invece sono autotrofi: producono la loro energia con un complesso processo biochimico, chiamato fotosintesi, che utlizza luce ...continua

18/8/2010


 Lorigracile o Loris gracile è il nome del mammifero creduto estinto



Piccolo mammifero avvistato in Sri Lanka, 60 esemplari al mondo Scattate in Sri Lanka le prime immagini del Lorigracile, piccolo mammifero dagli occhi luminosi, per piu' di 60 anni creduto estinto. Quattro fugaci avvistamenti nel 1937, uno nel 2002, poi piu' nulla sul mammifero che ha il suo habitat nelle foreste tropicali di India e Sri Lanka, stravolto dalle piantagioni di the. Ora gli studiosi della Zoological Society di Londra - scrive il Telegraph - hanno ripreso il piccolo primate ...continua

23/7/2010


 Tra formiche ci sono i kamikaze, esplodono per salvare nido



L'etologo Mark Moffett ha fatto la sua scoperta con una spedizione nel Borneo Le missioni suicide non sono una prerogativa solo degli uomini, ma anche delle formiche. Lo afferma l'etologo Mark Moffett, che nel suo libro appena uscito Adventures Among Ants (avventure fra le formiche) descrive un caso in cui una operaia si fa letteralmente esplodere per respingere un invasore. Lo scienziato ha fatto la sua scoperta con una spedizione nel Borneo, durante la quale ha preparato ...continua

15/7/2010


 Paul il polpo indovino



Il suo nome è Paul, è nato in Inghilterra, ma vive in Germania. E' un cefalopode. Meglio conosciuto come polpo. Polpo alla nascita ma veggente d'adozione. Già perché in Germania è scoppiata la Paul mania. Paul, che vive nell'acquario pubblico di Oberhausen, fino al 2008 si limita a nuotare, mangiare e farsi osservare dai turisti, almeno fino a quando la sua vita prende un inatteso risvolto professionale. Nel corso dell'Europeo in Austria e Svizzera, infatti, Paul azzecca ben l'80% dei risultati ...continua

30/6/2010


 L'ultimo segreto delle farfalle, così le loro ali mutano colore



Non è un pigmento a rendere i lepidotteri iridescenti. Dipende dalla particolare struttura cellulare, ora riprodotta artificialmente. Lo rivela uno studio pubblicato su Nature Nanotechnology. CATTURARE i colori delle ali di farfalla non è stato un gioco da ragazzi. I ricercatori dell'università di Cambridge hanno avuto bisogno di anni e strumenti assai più complessi di un retino. Alla fine sono riusciti a comprendere e riprodurre la maliziosa iridescenza della Papilio blumei, che appare ...continua

14/6/2010


 Creature Misteriose



GIALLO IN CANADA, "MOSTRO" TROVATO SUGLI SCOGLI A guardarlo sembra un misto tra un bovino e un cane, con denti aguzzi e ciuffi di peli. Qualsiasi 'cosa' sia, gli esperti si stanno già scervellando su questo presunto 'mostro', trovato da due baby sitter in Canada, precisamente nella città di Kitchenuhmaykoosib, nello stato dell'Ontario. Mentre erano a spasso con i loro cani, questi ultimi hanno iniziato a condurre le due donne verso il cadavere dello strano animale che giaceva ...continua

21/5/2010


 Gallina, per difendere le uova diventa gallo



Una grande emozione, paura, dolore, la convivenza con un prepotente e il Dna, la materia della quale siamo fatti, può fare qualche scherzo. In un pollaio amatoriale nascosto in una pioppeta toscana l’unica gallina sopravvissuta all’ennesima strage di un predatore, apparentemente un giorno ha deciso di diventare anche quello che l’ambiente le richiedeva di essere per sopravvivere e proteggere le sue uova. Ossia un gallo. Un gallo che depone uova. E se le protegge da sè. Come se il suo Dna ...continua

17/5/2010


 Einstein, il puledro in miniatura



E' nato in Gb il cavallo in miniatura Questo puledro si chiama Einstein, ha tre giorni, pesa poco più di 3 kilogrammi ed è alto soltanto 35 centimetri. Einstein, che è nato in Barnstead, nel New Hampshire, il 22 aprile al Tiz Miniature Horse Farm, potrebbe battere tutti i record come il più piccolo dei cavalli mai nati. Le sue misure infatti sarebbero più consone per un bimbo. Secondo quanto riportato dal Daily Mail, l'allevatore della fattoria, la Tiz Miniature Horse Farm, dove è nato ...continua

26/4/2010


 Le api riconoscono i volti



Uno studio francese dimostra che questi insetti sono in grado di imparare a distinguere una faccia da un insieme di punti e linee Le api sono in grado di distinguere un volto umano da una qualunque altra immagine. Lo rivelano i ricercatori dell’Università di Tolosa in uno studio pubblicato sul Journal of Experimental Biology. A suscitare la curiosità degli scienziati francesi era stato, nel 2005, Adrian Dyer della Monash University (Virginia, Usa). Dyer aveva insegnato alle ...continua

21/4/2010


 Il Cervello del gatto batte super pc



Gatto batte supercomputer 100 a 0, quando si tratta di elaborare le informazioni. E' sulla base di questa constatazione che un gruppo di ricercatori dell'università del Michigan sta cercando di produrre una nuova generazione di microchip basati proprio sul modello dei felini, che potrebbero essere alla base dei computer del futuro. "Quello che stiamo facendo è costruire un computer come la natura costruisce i cervelli - spiega al sito della Nbc Wei Lu, che coordina lo studio ...continua

19/4/2010


 Il Rospo Bufo Bufo, sente i terremoti in anticipo



Uno studio sul sisma che ha colpito l'Abruzzo un anno fa mostra un insolito comportamento dei rospi poco prima, durante e subito dopo il cataclisma Se il rospo abbandona le uova un terremoto potrebbe essere in arrivo. All'Aquila infatti, pochi giorni prima del terremoto dello scorso aprile, quasi tutti i rospi (Bufo Bufo) hanno abbandonato i siti di deposizione delle uova e la loro prole, cambiando improvvisamente il loro comportamento abituale. Lo ...continua

7/4/2010


 Catturato uno YETI nella provincia del Sichuan, Cina



Lo Yeti orientale": così lo hanno chiamato gli scienziati che per primi lo hanno esaminato. Senza pelo e con una strana coda è stato scoperto in Cina da un gruppo di cacciatori del Sichuan, che inizialmente l'avevano scambiato per un orso. La bestia dopo il ritrovamento è stata portata presso esperti locali per l'identificazione. Hunter Lu Chin ha spiegato: "Sembra un orso ma non ha pelo e la sua coda assomiglia più a quella dei canguri". Molti abitanti del luogo pensano che ...continua

6/4/2010


 Riley, il cane dall'espressione umana che sorride



il Barboncino Riley ha espressioni quasi umane Sembra che il migliore amico dell'uomo abbia finalmente capito come fare un gesto umano di felicità. Almeno ci è riuscito Riley, un barboncino che sorride mentre seduto al tavolo, con un cappello, festeggia il suo primo compleanno con una torta. Il proprietario Ravelo Maureen, 22, da San José, in California, ha detto che la faccia di Riley è così espressiva che si dimentica spesso che è un cane. Da www.metro.co.uk "Riley fa ...continua

24/3/2010


 Un pesce serpente lungo ben 17 metri



E' stato ripreso nel Golfo del Messico dalle telecamere di un sottomarino senza pilota durante una ricerca della Louisiana State University Se lo si volesse distendere dalla testa alla coda bisognerebbe salire al sesto o al settimo piano di un palazzo. Tanto è lungo il "pesce serpente" ripreso dalle telecamere di un sottomarino senza pilota durante una ricerca condotta da scienziati dalla Louisiana State University. La ripresa è stata realizzata nel Golfo ...continua

10/2/2010


 primo film girato da scimpanzè



LONDRA, 25 GEN - La Bbc mandera' in onda il primo documentario interamente girato da scimpanze', sara' trasmesso il 27 gennaio su Bbc2. Per 18 mesi, un gruppo di 11 scimpanze' all'interno di un grosso recinto dello zoo di Edimburgo ha familiarizzato con telecamere e video. Prima si e' cercato di fare in modo che capissero la tecnologia del touchscreen, poi e' stata data loro una telecamera adattata. ...continua

28/1/2010


 Cody, il cane meticcio che lavora alla receptions



ST.PETERSBURG - Probabilmente è l'impiegato più simpatico della stazione di servizio, magari un po' taciturno, ma sicuramente amato. Si tratta di Cody, un cagnolone meticcio di proprietà del titolare della stazione, Kim Mansour: Cody lavora nello shop interno, ha la sua divisa e il badge di riconoscimento. Tutto è iniziato quando il cane ha avuto problemi di salute: il proprietario ha deciso di portarselo a lavoro per poterlo controllare. Cody ha allora iniziato il suo ...continua

24/1/2010


 Casper, il gatto pendolare, ci lascia



Investito da una macchina lo scorso venerdì.Così è morto il gatto Casper, famoso in Inghilterra, ma soprattutto a Plymouth nella contea del Devon, perché ogni giorno, da diversi anni, prendeva lo stesso autobus, faceva un giro turistico e poi rientrava a casa. Gli abitanti di Plymouth in un cartello commemorativo hanno scritto: "Casper ci mancherai. Eri amato da tutti, e rendevi più piacevole il tempo trascorso in autobus". Ogni giorno si metteva in fila con gli altri passeggeri ...continua

22/1/2010


 Carcere e multe a chi maltratta animali



L'Aula della Camera ha approvato pressoché all'unanimità il disegno di legge che recepisce la convenzione europea per la protezione degli animali da compagnia. Il testo ora passa all'esame del Senato. Le nuove regole vietano tassativamente di mutilare gli animali tagliando loro la coda o le orecchie, salvo in alcuni limitati casi che saranno individuati da un regolamento del ministero della Salute. Quindi solo interventi finalizzati al benessere dell'animale e previa permesso dei ...continua

28/11/2009


 Prostituzione tra granchi, sesso in cambio di protezione



Secondo una ricerca, le femmine si prestano ad un breve rapporto con i maschi che le aiutano SYDNEY - Come succede talvolta fra gli esseri umani, anche in una specie di granchi tropicali avviene che le femmine offrano sesso casual in cambio di favori. Scienziati della Scuola di biologia del'Università nazionale australiana, il cui studio è pubblicato sulla rivista Biology Letters, hanno documentato come le femmine del granchio violinista (Uca pugnax) si concedono in cambio di protezione ...continua

28/11/2009


 La 'vista' sonora dei pipistrelli



Sembra che riconoscere l’ambiente attraverso i segnali sonori sia per i pipistrelli un compito più facile di quanto pensato finora. Un algoritmo dimostra come e perché Per orientarsi nello spazio e per cercare il cibo, i pipistrelli mandano continuamente dei segnali sonori: l’eco di ritorno viene analizzata dal sistema uditivo per ricostruire una mappa dello spazio in cui si muovono. È probabile che il riconoscimento della vegetazione sia molto importante sia per l’orientamento che ...continua

13/11/2009


 45 milioni gli animali domestici in Italia, 150.000 ogni anno vengono abbandonati



Sono quasi 45 milioni gli animali che popolano le case degli italiani: ma nel solo 2005 sono stati 150mila quelli abbandonati e 73 mila quelli vittime di maltrattamenti. Sono i dati presentati martedì in un convegno promosso dalle associazioni Donneinrete e FormAzione dal titolo "Uomini e animali. Ma siamo poi così diversi?". Nell'occasione sono state anche discusse delle nuove proposte per il diritto alla salute degli animali domestici: gli animali - ha spiegato Rosaria Iardino, presidente ...continua

24/9/2009


 Cani, la rivincita dei bastardini. Il dna svela gli antenati dei meticci



Negli Stati Uniti basta inviare un campione di sangue o saliva per scoprire la razza dei progenitori del proprio meticcio. E sul web è già mania CHI, guardando il muso del proprio bastardino, non si è chiesto almeno una volta quali razze canine abbiano dato il loro contributo per renderlo così unico? A volte sapere qualcosa dei genitori può essere utile per ipotizzare la futura taglia del cucciolo, altre per identificare malattie ereditarie tipiche di alcune razze. Ma più spesso è ...continua

22/9/2009


 Nora la gatta pianista che ama bach



La sua padrona dà ripetizione di musica, ma racconta di non aver mai cercato di addestrarla NEW YORK (12 agosto) - Spopola su YouTube un video che mostra un gatto chiamato Nora suonare il piano. Salta sullo sgabello, strofina le gote sulla tastiera, talvolta le piace entrare nel pianoforte. La gatta Grey Tabby (il video), cinque anni, vive a Filadelphia. Anche Billy Joel è un suo fan: le ha spedito una partitura e una foto autografata; la regina delle casalinghe Martha Stewar, le ha fatto ...continua

6/9/2009


 La passione della zanzara per la CO2



Le zanzare sfruttano il biossido di carbonio esalato dalle persone per localizzare le potenziali vittime. Ora, come viene riportato sul numero odierno di Nature, un gruppo di biologi della Rockefeller University ha identificato nel moscerino della frutta due recettori molecolari, entrambi necessari, che consentono a questi insetti di rilevare il biossido di carbonio nell'ambiente. La scoperta potrebbe essere importante per aprire la strada alla messa a punto di nuove armi nella lotta contro la ...continua

31/8/2009


 

RSS Reader offre agli utenti proprietari di siti web uno strumento utile per poter inserire sul proprio sito rss pubblicati liberamente sul web.

Decliniamo ogni responsabilità per un eventuale uso illecito di questo  servizio.

In generale per evitare ogni disguido consigliamo a tutti gli utilizzatori di questo servizio di chiedere formalmente a coloro che offrono le informazioni via rss il consenso per poter estrapolare le notizie sul proprio spazio web.

per ottenere RSS READER clicca qui

 






 

® Copyright 2005 - 2017 - SITO MBGraphicsFilms